Ricerca avanzata

Recensioni


    • La La memoria di Elvira di


      La toccante storia di Elvira Sellerio, raccontata e ricordata dai suoi autori. La testimonianza di un amore, quello per la letteratura lungo come l’intera vita professionale della donna.



      Scritto da Justine, martedì 7 luglio 2015

        Segnala abuso

    • La La luce dopo il tramonto di Buckley Carla


      Tyler è un outsider: vive la sua vita attraverso le ombre della sua stanza, perché il sole non possa ferirlo, e questo a causa della sua malattia. Eppure, un giorno, qualcosa lo porterà fuori di casa e cambierà la sua vita: la figlia dei vicini scompare e decide di mettersi sulle sue tracce, da solo, all’insaputa di tutti. È così che inizia la rete del mistero nella quale cadranno i vicini, il quartiere e persino la sua famiglia, fortino di enigmi pericolosi… Una bellissima avventura ricca di suspence.



      Scritto da Justine, martedì 7 luglio 2015

        Segnala abuso

    • La La ragazza di fronte di Oggero Margherita


      Una bella storia di sguardi, di silenzi, di desiderai agognati, di immaginazione, una rivisitazione della Finestra sul cortile, con tanto di omicidio e indagini poliziesche che si trasforma in una singolare storia d'amore. Uno spaccato nella Torino degli ultimi cinquant’anni.



      Scritto da Justine, martedì 30 giugno 2015

        Segnala abuso

    • Una Una così breve distanza ci separa di Blackwood Scott


      Una piccola città del Texas, un triplice omicidio, una comunità toccata dalla violenza più brutale, il tentativo di superare, di andare avanti, la necessità di guardare e di fare i conti con qualcosa di mostruoso. Un romanzo corale che cerca di placare l’eco di una tragedia che non scompare. Un libro potente e stupefacente e una scrittura quasi poetica che tratta il dolore umano con estrema sensibilità.



      Scritto da Justine, martedì 30 giugno 2015

        Segnala abuso

    • Tempi glaciali di Vargas Fred


      Lo stavo aspettando da quattro anni questo ritorno di Vargas... e il ritorno del commissario Adamsberg sulle tracce di Robespierre... Soddisfatta! Perdersi in questo universo labirintico e surreale è stato il viaggio migliore che abbia compiuto negli ultimi tempi.



      Scritto da Justine, martedì 30 giugno 2015

      Piace a 1 utente della community

        Segnala abuso

    • Il Il lago di Yoshimoto Banana


      C’è tutta la freschezza di Banana Yoshimoto in questo nuovo romanzo. Una storia d’amore e di memorie, echi di eventi reali in un’ambientazione suggestiva e sfuggente. La storia è forte, potente e commovente. La regressione verso le paure di riscoprire memorie lontane è palpabile, così come la dolce angoscia di assistere alla scoperta un nuovo amore…



      Scritto da Justine, venerdì 26 giugno 2015

        Segnala abuso
1 2 
Già iscritto?
Iscriviti