Ricerca avanzata

Il Il suggeritore

Il Il suggeritore - Carrisi Donato - wuz.it

di

Questo libro non è solo un thriller scritto da un autore italiano agli esordi, che si confronta con un genere finora appannaggio dei grandi autori americani, reinventando le regole del gioco. È una storia che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l'ultimo segreto, il minimo sussurro. Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l'abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un'indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l'arrivo di Mila Vasquez, un'investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l'altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...

Dettagli sul libro
8 recensioni
Nella libreria di 34 lettori

Il voto della community

9,1
  • Trama 9,3
  • Personaggi 8,9
  • Stile 9,0
  • Incipit 9,1
  • Finale 9,5
  • Copertina 8,7

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • Rik_1980 il 06 ott 2014 12:08 Segnala abuso

    Primo romanzo thriller che leggo di un autore italiano. Niente da invidiare ai maestri del genere americani. Carrisi è stata una bella scoperta, non vorrei esagerare dicendo che mi ricorda il...

    leggi tutto »

    Primo romanzo thriller che leggo di un autore italiano. Niente da invidiare ai maestri del genere americani. Carrisi è stata una bella scoperta, non vorrei esagerare dicendo che mi ricorda il Deaver de Il Collezionista di Ossa. La storia è ricca di colpi di scena e l'intreccio si dipana completamente solo nelle ultimissime pagine. Cinque stelle meritatissime..

    « chiudi

     
  • Streghetta il 06 apr 2014 21:39 Segnala abuso

    Carrisi scrive molto bene e le 658 pagine le leggi quasi tutte d'un fiato. Per certi versi mi ha ricordato molto Criminal Minds. I personaggi mi sono piaciuti tutti, la storia per quanto macabra è...

    leggi tutto »

    Carrisi scrive molto bene e le 658 pagine le leggi quasi tutte d'un fiato. Per certi versi mi ha ricordato molto Criminal Minds. I personaggi mi sono piaciuti tutti, la storia per quanto macabra è scritta in un crescendo di suspence e veri e propri colpi di scena ed il finale non delude affatto. Penso proprio che dopo questo leggerò anche tutti gli altri!

    « chiudi

     
  • pattypt il 26 nov 2013 12:41 Segnala abuso

    "Il Suggeritore" è un thriller meraviglioso. Suspance, continui colpi di scena. Si pensa di essere arrivati al colpevole, e invece è solo un altro tassello del lungo puzzle che deve ancora essere...

    leggi tutto »

    "Il Suggeritore" è un thriller meraviglioso. Suspance, continui colpi di scena. Si pensa di essere arrivati al colpevole, e invece è solo un altro tassello del lungo puzzle che deve ancora essere costruito e terminato. Ritmo incalzante, risulta quasi difficile dover chiudere il libro perchè si vorrebbe continuare a leggere ininterrottamente, per sapere, per conoscere, per arrivare alla soluzione finale. Ma una volta arrivati in fondo, si rimane con quel gusto un po’ amaro in bocca, perchè ora si sa, ma ci si rende anche conto che tutte le porte sono ancora aperte, tutto potrebbe ancora succedere. La protagonista indiscussa del romanzo è la poliziotta Mila Vasquez, esperta nella ricerca di bambini scomparsi. Viene chiamata a collaborare con la squadra del Dott. Goran Gavila, criminologo impegnato in un caso molto particolare: trovare il responsabile di uno scempio perpetrato ai danni di bambine innocenti. Sei braccia amputate e sepolte in un bosco, ma solo cinque nomi. Inizia quindi una corsa contro il tempo per trovare la sesta bambina, che si ritiene essere ancora viva. Si deve rischiare il tutto per tutto per salvarla e catturare il responsabile. Ma la strada è impervia e ricca di colpi di scena: tutte le volte che il colpevole sembra essere scoperto, ecco che compare un "caso dentro il caso". Il disegno del serial killer è quello di portare Mila a scoprire altre uccisioni e violenze, commesse non solo da persone esterne (e quindi colpevoli ma mai arrestate), ma addirittura dagli stessi compagni di squadra. Un percorso che la porterà ad indagare a fondo, andando oltre a quella che è la realtà superficiale dei fatti, che molto spesso cela segreti nascosti e oscuri. Un percorso che la porterà a rivivere la sua infanzia e a recuperare quell'empatia persa ormai da moltissimi anni. Che la porterà e riscoprire l'amore, ma che ci lascerà, contemporaneamente, con lo sgomento nel cuore per quello che, leggendo il finale, potrebbe ancora succedere.

    « chiudi

     
  • AndreSereSara il 22 nov 2013 09:59 Segnala abuso

    Libro bellissimo. Sicuramente uno dei migliori thriller/gialli letti in vita mia. Stupendo! Un continuo susseguirsi di colpi di scena e di situazioni intriganti, che non ti farebbero mai staccare...

    leggi tutto »

    Libro bellissimo. Sicuramente uno dei migliori thriller/gialli letti in vita mia. Stupendo! Un continuo susseguirsi di colpi di scena e di situazioni intriganti, che non ti farebbero mai staccare dal proseguire la lettura. Non conoscevo Donato Carrisi e ora lo seguirò anche con le opere successive. Consigliatissimo a tutti gli amanti del genere!

    « chiudi

     
  • ripavoni il 18 nov 2013 00:09 Segnala abuso

    Strepitoso thriller, forse uno dei più belli ed intriganti da mè letti nell'ultimo anno. Una storia che non da tregua fino all'ultima pagina, Da non perdere

    Strepitoso thriller, forse uno dei più belli ed intriganti da mè letti nell'ultimo anno. Una storia che non da tregua fino all'ultima pagina, Da non perdere

    « chiudi

     
  • Lorena il 17 nov 2013 17:14 Segnala abuso

    Un thriller d'esordio che non ha nulla da invidiare ai grandi del genere, ma che anzi, reinventa le regole dei thriller hai quali siamo abituati, arrivando ai livelli di Jeffrey Deaver, noto per i...

    leggi tutto »

    Un thriller d'esordio che non ha nulla da invidiare ai grandi del genere, ma che anzi, reinventa le regole dei thriller hai quali siamo abituati, arrivando ai livelli di Jeffrey Deaver, noto per i numerosi colpi di scena e depistaggi di ogni sorta. La trama di questo romanzo risulta quindi ben strutturata in cui le parti investigative e i colpi di scena sono state dosate ad altre. Carrisi poi inserisce con estrema naturalezza anche alcune nozioni di criminologia, dimostrando la sua cultura e la sua esperienza in questo campo, donando una maggiore credibilità al libro. I personaggi, vero fulcro e perle di questo romanzo, sono ben strutturati e caratterizzati con lunghe ombre che si mescolano tra loro in una trama ricca di punti interrogativi, alcuni svelati, altri ancora in sospeso. Una narrazione scorrevole, che a tratti si inceppa su se stessa, ma questa lieve pecca si perdona facilmente ad un esordiente del calibro di Carrisi, che supera a pieni voti la dura prova dell'esordio letterario, andando a minare il primato degli autori stranieri, portando alla ribalta gli autori italiani del genere che fino ad ora non erano ancora riusciti ad emergere dalla mediocrità. Un autore che vale la pena leggere e seguire, perché dopo un simile sfavillante esordio, non c'è che aspettarsi un proseguo altrettanto eccellente.

    « chiudi

     
  • guidogina il 16 nov 2013 16:08 Segnala abuso

    Grande thriller ben scritto e ben congegnato

    Grande thriller ben scritto e ben congegnato

    « chiudi

     
  • roby75 il 15 nov 2013 17:47 Segnala abuso

    Thriller "adrenalinico" dal ritmo incalzante, un continuo susseguirsi di colpi di scena, che lo accompagnano fino al sorprendente finale. I personaggi sono incisivi e ben delineati, a cominciare...

    leggi tutto »

    Thriller "adrenalinico" dal ritmo incalzante, un continuo susseguirsi di colpi di scena, che lo accompagnano fino al sorprendente finale. I personaggi sono incisivi e ben delineati, a cominciare dalla protagonista, l'investigatrice Mila Vasquez, donna "ferita" da un passato tormentato. Mi ha travolto dalla "necessita'" di conoscere la fine.

    « chiudi

     
1 
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(34)

Tutti i lettori

Biografia

Carrisi Donato
Carrisi Donato

Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca e vive a Roma. Dopo aver studiato... leggi tutto