Ricerca avanzata

I I segreti di Heap House. Iremonger. Vol. 1

I I segreti di Heap House. Iremonger. Vol. 1 - Carey Edward - wuz.it

di

Clod è un Iremonger. Vive tra un mare di oggetti gettati via o smarriti che provengono da tutti gli angoli di Londra. E al centro di questo mare c'è una casa. Heap House, un insieme di tetti, torrette, comignoli, parti di case smantellate con i loro misteri, raccolti per tutta la città e fusi in un labirinto vivo di scale, saloni e angoli nascosti. Gli Iremonger hanno una caratteristica: ciascun Iremonger è legato, sin dalla nascita, a un oggetto. Ma Clod Iremonger ha una caratteristica ulteriore: lui può udire i sussurri degli oggetti. Il primo di cui ha avvertito la voce è stato il suo oggetto natale: il tappo da bagno universale James Henry che diceva proprio questo "James Hayward Henry". Ma un giorno su Heap House iniziano a radunarsi nubi di tempesta: gli Iremonger sono sempre più irrequieti e le voci degli oggetti si fanno più forti; Clod incontra Lucy Pennant, una ragazza appena arrivata a Heap House, e la sua vita cambia. I segreti che tengono insieme la casa iniziano a dipanarsi rivelando un'oscura verità, che minaccia di distruggere il mondo di Clod.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 3 lettori

Il voto della community

0,0
  • Trama
  • Personaggi
  • Stile
  • Incipit
  • Finale
  • Copertina

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • pat il 04 mag 2015 13:34 Segnala abuso

    In una cupa Londra vittoriana una strana famiglia regna su un mondo di oggetti dimenticati. Spetterà a Lucy e Clod sconfiggere il peso della tradizione. Avete notato che certe volte i nomi e i...

    leggi tutto »

    In una cupa Londra vittoriana una strana famiglia regna su un mondo di oggetti dimenticati. Spetterà a Lucy e Clod sconfiggere il peso della tradizione. Avete notato che certe volte i nomi e i cognomi sembrano prefigurare un destino? Io, per esempio, nel leggere "carey" e guardando il disegno in copertina del libro, avevo pensato immediatamente a "Gorey", quell'altro Edward pubblicato da Adelphi che era bravissimo a fondere, nei suoi disegni e nelle sue filastrocche, una immaginazione gotica con gocce di umorismo veramente british... qui non siamo lontanissimi da quelle atmosfere, ma chi ha letto "Tito di Gormenghast" e gli altri libri di Merwyn Peake ritroverà anche quel genere di fantasmagoria tetra e divertente a un tempo. Niente di nuovo, insomma, ma il viaggio può valere il prezzo del biglietto.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(3)

Tutti i lettori

Biografia

Carey Edward
Carey Edward

Nato nel 1970 nel Norfolk, Carey è scrittore, drammaturgo, illustratore. Ha lavorato per... leggi tutto