Ricerca avanzata

Il Il piacere di pensare, perché viviamo?

Il Il piacere di pensare, perché viviamo? - Volpe Elide - wuz.it

di

I media ci mostrano quotidianamente che il tema del rapporto tra scienza e religione è ormai materia di uno scontro non più soltanto culturale ma addirittura politico, e i toni con cui esso si svolge sono sempre più intransigenti. Tutto ciò perché i terreni su cui questi conflitti interdisciplinari si manifestano sono cruciali nella definizione dell'antropologia umana, riguardano cioè le grandi domande della vita. Con questo testo l'autrice cerca di analizzare con pacatezza e serenità di giudizio le prospettive di entrambe le correnti di pensiero, nella speranza di ripristinare un approccio oggettivo ed equilibrato a questa diatriba, affinché tanto dalla scienza quanto dalla religione si possano trarre risposte importanti alle sfide morali e tecnologiche che la nostra società ci impone.

Dettagli sul libro

Il voto della community

0,0
  • Trama
  • Personaggi
  • Stile
  • Incipit
  • Finale
  • Copertina

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Biografia

Volpe Elide
Volpe Elide

leggi tutto