Ricerca avanzata

I I nomi del male

I I nomi del male - Stefanini Maurizio - wuz.it

di

Asse del male: così nel 2002 George W. Bush definì i regimi accusati di sponsorizzare il terrore e minacciare l'America e i suoi alleati con armi di distruzione di massa. Fondendo assieme il ricordo dell'Asse sconfitta da Roosevelt durante la Seconda guerra mondiale e dell'Impero del male sovietico imploso al termine della Guerra fredda quando era presidente Reagan, la Casa Bianca affrontava la sfida di una Quarta guerra mondiale avendo di fronte non un nemico definito, bensì una pluralità di soggetti sfuggenti, in parte collegati tra loro e in parte no. George W. Bush incluse nell'Asse del male Iraq, Iran e Corea del Nord; il sottosegretario di Stato John R. Bolton aggiunse Libia, Siria e Cuba; il segretario di Stato Condoleezza Rice incluse poi nella lista di "avamposti della tirannia" anche Bielorussia, Zimbabwe e Myanmar. Ma è evidente che ormai erano della partita anche vari attori non statuali, da Al Qaida a Hezbollah. Questo libro passa in rassegna i leader di questi regimi e movimenti: dall'emiro fantasma Mullah Omar allo sceicco dei kamikaze Sayed Hassan Nasrallah; dall'ultimo dittatore europeo, Aleksandr Lukashenko, all'ultimo dittatore africano, Robert Mugabe, ai leader di Hamas e del regime del Sudan. Fino a chi nell'asse del male ci si mette polemicamente da solo, come il leader venezuelano Hugo Chavez.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Biografia

Stefanini Maurizio
Stefanini Maurizio

Si è laureato in Scienze Politiche alla LUISS ed è giornalista dal 1988 e autore di... leggi tutto