Ricerca avanzata

La La morte viene dal passato. Nubi scarlatte

La La morte viene dal passato. Nubi scarlatte - Legaluppi Carlo - wuz.it

di

Una scia di efferati delitti sconvolge Belfast e Dublino: i cadaveri orribilmente mutilati di quattro uomini vengono rinvenuti in diversi punti delle due capitali irlandesi e tutto fa credere che si tratti dell'opera di uno spietato serial killer. Per Finn Doyle, Ispettore del PSNI, una sola certezza: tutte le vittime hanno fatto parte, molti anni prima, della stessa unità del SAS comandata da Sir Alex Martini-Miller, Capitano in congedo. Convocato con urgenza in Irlanda, Alex si trova all'improvviso proiettato in fatti che considerava da tempo sepolti e che, invece, gli sono molto più vicini di quanto non immagini. Misteriosi legami con la sua storia personale, infatti, lo collocano al centro di un assurdo piano di vendetta che gira intorno alla figura di un miliziano repubblicano rimasto ucciso negli scontri del 1998. Ancora una volta Alex dovrà fare i conti con l'uomo che è stato e che sta cercando di dimenticare e del quale, al contrario, non riesce a liberarsi. Costretto dai fantasmi del passato a rivivere non solo quei drammatici scontri ma anche un evento che, quattro anni prima, ha completamente stravolto la sua vita.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

7,0
  • Trama 7,0
  • Personaggi 7,0
  • Stile 8,0
  • Incipit 7,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 6,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • librisenzaglo il 14 mar 2020 10:08 Segnala abuso

    La morte viene dal passato riprende l’identico titolo di un film anni ‘70 tratto dal romanzo fantascientifico di Curt Siodmak a base di elettromagnetismo e trasmigrazione di memoria. Se il...

    leggi tutto »

    La morte viene dal passato riprende l’identico titolo di un film anni ‘70 tratto dal romanzo fantascientifico di Curt Siodmak a base di elettromagnetismo e trasmigrazione di memoria. Se il sottotitolo del primo romanzo di Carlo Legaluppi, La ottava croce celtica, era Nulla è come sembra, stavolta viene preferito un calzante Nubi scarlatte ripreso anche dalla citazione in quarta di copertina. Ancora una volta i fantasmi del passato tornano a bussare alla porta del protagonista, sir Alexander Martini-Miller, e lo costringono a tornare in Irlanda, di nuovo a Belfast, e anche a Dublino stavolta. Sir Alex (quarantadue anni, mente brillante e fisico allenato) lascia Milano, il suo lavoro (è Presidente Esecutivo della Information Technology English – Italian S.p.A.), lascia la sua “nuova” ex Ellen, e corre per dare supporto al sovrintendente di Dublino e all’ispettore di Belfast. La loro caccia al novello Jack lo Squartatore, che sceglie ex soldati dei reparti scelti al posto delle prostitute, si trasforma in una corsa contro il tempo grazie al montaggio alternato con quel che avviene in un “luogo imprecisato” dove una delle future vittime viene segregata e tormentata dal misterioso serial killer incappucciato il quale, da buon psicopatico, colleziona i resti delle sue prede dentro appositi barattoli di vetro. Ancora una volta, dunque, sir Alex è costretto a rispolverare i vecchi dossier che lo vedevano capitano del SAS, e i cui ex commilitoni (dopo Sean Stantford nella prima “puntata”) cominciano a morire come mosche... Se ti è piaciuto l'inizio, continua a leggere la recensione sul blog pop nerd di Libri Senza Gloria: http://librisenzagloria.com/la-morte-viene-dal-passato-di-carlo-legaluppi/

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Legaluppi Carlo
Legaluppi Carlo

leggi tutto