Ricerca avanzata

Il Il leopardo

Il Il leopardo - Nesbø Jo - wuz.it

di

Le prime vittime sono due donne. Ritrovate con ventiquattro ferite identiche in bocca. Morte soffocate nel loro sangue, dopo una agonia atroce. Omicidi studiati, efferati, che seguono un rituale. La polizia criminale di Oslo sa di avere un solo uomo che può risolvere il caso. Harry Hole, alcolista, uomo rude e solitario, inviso a molti. Ma Hole si è rintanato a Hong Kong, tra le fumerie d'oppio, per lavare via i ricordi. Sa fin troppo bene che, per risolvere l'ultimo caso, ha messo in pericolo di vita l'unica donna che ha mai davvero amato. E solo quando lo informano che il padre è moribondo in ospedale, Harry Hole decide di tornare a Oslo. Tra le vittime non c'è in apparenza alcun legame, ma Hole subito ne trova uno. Tutte quante hanno trascorso una notte in un isolato rifugio di montagna. E qualcuno, qualcuno capace di un odio lucido e selvaggio, adesso sta braccando gli ospiti di quella notte, uno per uno...

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

7,2
  • Trama 8,0
  • Personaggi 7,0
  • Stile 7,0
  • Incipit 8,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 6,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • librisenzaglo il 27 ago 2022 14:31 Segnala abuso

    C'è un nuovo serial killer a Oslo. Le vittime sono morte dopo un'atroce agonia, con ventiquattro identiche ferite alla bocca che le hanno soffocate nel loro stesso sangue. La polizia criminale di...

    leggi tutto »

    C'è un nuovo serial killer a Oslo. Le vittime sono morte dopo un'atroce agonia, con ventiquattro identiche ferite alla bocca che le hanno soffocate nel loro stesso sangue. La polizia criminale di Oslo può sperare solo nell'aiuto di Harry Hole, un'autentica leggenda vivente alla centrale ma anche alcolista rude e solitario che, in fuga dai propri ricordi, si è rintanato tra le fumerie d'oppio a Hong Kong. Solo la notizia che il padre è stato ricoverato gravemente malato in ospedale lo convince a far ritorno (portandosi dietro una buona scorta di oppio). Anzitutto scopre che tutte le vittime sono state ospiti la stessa notte in un isolato rifugio di montagna. Poi, che sono state eliminate con un raro strumento di tortura belga, la cosiddetta mela di Leopoldo, di cui esistono soltanto ventiquattro esemplari, quasi tutti a disposizione di un trafficante in Congo. Musicista rock e giornalista, Jo Nesbo è uno dei più grandi scrittori di crime al mondo, che si contende con Stieg Larsson il titolo di maestro scandinavo del brivido.Ne "Il Leopardo", però, due terzi delle circa settecento pagine sono scanditi da un colpo di scena dopo l’altro, ma finita la sequenza di omicidi, la trama si complica inutilmente e il ritmo rallenta. Non è comunque facile tessere a lungo una tela sempre più intricata e saperla brillantemente sciogliere nelle ultime pagine: Jo Nesbo dosa in maniera equilibrata la pungente ironia ai momenti raccapriccianti. Non a torto "Il Leopardo" è considerato uno dei migliori della serie di Harry Hole... Se ti è piaciuto l'inizio, continua a leggere la recensione sul blog pop nerd di Libri Senza Gloria: https://librisenzagloria.com/il-leopardo-di-jo-nesbo/

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Nesbø Jo
Nesbø Jo

Cantante, chitarrista e scrittore, in patria e non solo è stato insignito di numerosi... leggi tutto