Ricerca avanzata

Il restauro fra conservazione e modificazione. Principi...

back

Il restauro fra conservazione e modificazione. Principi e problemi attuali di Giovanni Carbonara

Che il "restauro" non sia solo "conservazione" è una questione dibattuta da tempo. Già sul finire degli scorsi anni Cinquanta Leonardo Benevolo affermava chiaramente che, per conservare, bisogna intervenire, dunque modificare e che, quindi, il problema riguarda la direzione in cui tale modifica è condotta, insomma la sua misura e correttezza culturale. Sempre su questo argomento, Roberto Di Stefano giustamente definiva la "conservazione" come la finalità sostanziale che l'atto di "restauro" deve soddisfare, pur con tutte le implicazioni materiali e quindi modificative che esso comporta. Il controllo della necessaria e lecita modificazione indotta dal restauro è appunto l'argomento affrontato nella prima parte del presente volume.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?