Ricerca avanzata

Educare alla parola. Un metodo naturale per...

back

Educare alla parola. Un metodo naturale per parlare-leggere-scrivere a scuola di Bruna Campolmi, Nerina Vretenar

Il libro pone al centro, nella prima parte, la questione dell'educazione linguistica a scuola: tra l'invasione dei social, a rischio di superficialità, e la complessità della situazione sociale e politica, si rischia, soprattutto oggi, di ridurre la comunicazione a slogan vuoti di senso. In campo educativo, quindi, è necessario ripartire dalla comunicazione verbale, per fornire agli studenti alcuni essenziali strumenti per imparare a comunicare in modo efficace, per saper formulare in parole pensieri complessi, per giungere al pensiero critico, capace di leggere in profondità. La seconda parte, sulla scia delle ricerche e delle esperienze MCe, mette a fuoco l'apprendimento dell'arte del parlare-leggere-scrivere a scuola secondo un metodo naturale di apprendimento, relazionale e cooperativo che favorisca nei ragazzi la crescita di una buona competenza linguistica, e consenta alla scuola di uscire dall'abitudine perniciosa di giudicare, misurare, costruire solo in ambito tecnico-esecutivo. La lingua, prezioso strumento di pensiero, volto alla comunicazione, all'espressione individuale e collettiva, richiede di soffermarsi sull'importante e delicato periodo del primo apprendimento, per costruire una proposta didattica coerente con l'idea della centralità del significato, che dovrebbe ispirare tutti i percorsi della scuola, a tutti i livelli. La terza parte del libro riporta percorsi didattici-stimolo verso la "praticabilità" ed efficacia di un metodo naturale per educare alla parola in tutti i contesti di apprendimento.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?