Ricerca avanzata

Uccelli del cielo

back

di Vasile Andru

Scritto in uno stile asciutto che non concede nulla alla retorica, Uccelli del cielo è un romanzo che si legge con il fiato sospeso.

Bucarest, metà degli anni Ottanta. In uno dei periodi più bui e drammatici della storia della Romania, la capitale è devastata dalle demolizioni ordinate da Ceausescu per far posto a una nuova faraonica sede del Potere centrale. Da un giorno all�altro, palazzi, chiese e abitazioni private vengono abbattuti, intere famiglie sono sgomberate con la forza e si ritrovano per strada. È in questo contesto che si snodano le vicende parallele di due antieroi: il saggio ubriacone Sandu Tariverde, ex professore e letterato caduto in disgrazia per ragioni politiche e costretto a vivere da vagabondo nelle case in via di demolizione; e Tofana, giovane donna alla ricerca disperata di un visto per l�emigrazione, ossessionata dall�idea della fuga, che tenta di trovare una via di salvezza nelle filosofie orientali.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?