Ricerca avanzata

Reliquia realia

back

di Massimo Orgiazzi

"Questo libro si muove guardingo fra "realtà rimaste", le reliqua realia che nel Medioevo latino indicavano quelle sedimentate in un luogo preciso, introvabili altrove, ma che Orgiazzi declina in una valenza globalizzante, moderna, e cataloga in due specie: quelle (e sono la maggioranza) siliconate, viventi sotto "la luce grigio colica da tramonto alieno", e le occasioni dall'attimo salvifico - fra tutte, la parola autentica e il paesaggio - dove cercare "il fronte aperto / la speranza delle cose". Riposa in questa via, ispirata alle culture della vita (il Cristianesimo, il Taoismo e il Buddhismo, anzitutto, ma anche quelle legate allo sviluppo sostenibile e alla bioetica), la scommessa di Massimo Orgiazzi, che con questo libro ci mette nel cuore del mondo contemporaneo, amplificandone i rumori metallici, le risacche cosmiche, le angine dell'incomunicabilità, i palpiti dell'amore e del disamore". (dalla Prefazione di Stefano Guglielmin)

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?