Ricerca avanzata

La tuffatrice

back

di Julia von Lucadou

Riva Karnovsky è una campionessa di base jumping: si lancia dai grattacieli, dando prova di coraggio in una disciplina che richiede forza, autocontrollo e sprezzo del pericolo. È la numero uno, una superstar con milioni di follower e sponsor che le offrono contratti pubblicitari miliardari. Ma un giorno Riva decide di ritirarsi: non si allena più, non rilascia interviste, non posta più nulla. Passa le giornate seduta sul pavimento del suo lussuoso attico, chiusa in un ostinato silenzio. Per rimotivarla viene chiamata una giovane psicologa, Hitomi Yoshida: a lei il compito di sorvegliare Riva giorno e notte attraverso telecamere nascoste in ogni angolo della casa. Finché Hitomi si accorge di essere lei stessa una prigioniera... Con una narrazione gelida e asciutta Julia von Lucadou dà vita a un futuro patinato, iper-efficiente, altamente competitivo e commercializzato, descritto con inquietante precisione: una realtà virtuale asettica tanto agghiacciante quanto possibile.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?