Ricerca avanzata

L' Occidente messo a nudo

back

di Tommaso Ariemma

È stato come coprire noi stessi: è questa la reazione quasi unanime di fronte alla copertura con dei pannelli bianchi di alcune statue di nudo dei Musei Capitolini, in occasione dell'incontro nel 2016 tra Matteo Renzi e il presidente iraniano Rouhani. Per non mettere in imbarazzo quest'ultimo, si è detto. Tuttavia l'episodio non manca di rivelare qualcosa di fondamentale, ovvero un tratto caratteristico della nostra cultura: il nudo come forma d'arte esclusiva dell'Occidente. Faremmo tuttavia un errore a limitarci al solo nudo artistico. L'Occidente intrattiene un rapporto privilegiato anche con un'altra dimensione della nudità, questa volta negativa. Basti osservare con attenzione le foto delle torture dei prigionieri di Abu Ghraib: umiliati perché soprattutto denudati.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?