Ricerca avanzata

Sul corpo. Antropologia del movimento

back

di Giovanni Azzaroni

Il corpo non è una entità statica, immobile. Al contrario, cresce e si sviluppa confrontandosi con l'ambiente in molteplici forme. Corpo e mente si relazionano scambiandosi informazioni e suggerendo soluzioni. L'originale prospettiva presentata in questo volume si propone di definire questo incontro. Il movimento del corpo e la danza si trasformano quasi in uno strumento di analisi filosofica. Nel volume la struttura corpo-mente è indagata sia nella cultura occidentale che in quella orientale, a partire da fondamentali corpus teatrali come quello indiano, giapponese e balinese. Le due parti del volume, la prima più filosofica, la seconda dedicata più propriamente all'attività del corpo, si riflettono l'una nell'altra e propongono un percorso di riflessioni teoriche e pratiche in grado di costituire un'originale punto di vista antropologico sulla pratica teatrale e sulla danza.

Dettagli sul libro

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?