Ricerca avanzata

Il Il giardino dei ciliegi

Il Il giardino dei ciliegi - Cechov Anton - wuz.it

di

La commedia mancata, l'immagine dolente della precarietà e meschinità dell'uomo, il frutto estremo della penna triste di un genio che credeva di vestire di comicità le sue opere. Il poeta russo che ha donato individualità ai personaggi del teatro tradizionale, che ha immaginato una realtà fatta di infinite, latenti possibilità di vita, che ha trasmesso a ogni lettore negli ultimi cento anni il gusto meraviglioso del quotidiano.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

9,5
  • Trama 10,0
  • Personaggi 9,0
  • Stile 10,0
  • Incipit 9,0
  • Finale 10,0
  • Copertina 9,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • GiuseppeTr il 08 lug 2016 18:44 Segnala abuso

    Profondo e significativo è il finale di quest'opera teatrale quando Cechov fa dire all'ultraottantenne servo una frase che racchiude la sofferenza delle persone che non riescono a cambiare, e cioè...

    leggi tutto »

    Profondo e significativo è il finale di quest'opera teatrale quando Cechov fa dire all'ultraottantenne servo una frase che racchiude la sofferenza delle persone che non riescono a cambiare, e cioè "E la vita è passata... ed è come se non avessi vissuto". Altra opera molto importante di Anton Cechov e che consiglio a i lettori di tutte le età è "L'isola di Sachalin".

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Cechov Anton
Cechov Anton

Scrittore e drammaturgo russo. Cresciuto in una famiglia economicamente disagiata, si... leggi tutto