Ricerca avanzata

Il Il bazar dei brutti sogni

Il Il bazar dei brutti sogni - King Stephen - wuz.it

di

"Attenti alla lama, avverte Stephen King introducendo una delle venti storie che sono raccolte ne 'Il bazar dei brutti sogni'. E ha ragione. La lama è sempre presente, qualunque sia lo stile che Stephen King sceglie. Si tratti dell'antica zampata con cui si apre il libro, in 'Miglio 81'(macchine assassine, avete presente?), o della struggente bellezza del racconto di chiusura, 'Tuono estivo' (un post-apocalittico, come 'L'ombra dello scorpione', con un guizzo di rivolta che non si spegne neanche con la vecchiaia). Venti storie che toccano tutta la gamma delle emozioni, come King sa fare: l'ironia, la ferocia, la malinconia, l'amore. E la paura, certo. Vi spaventerete per un bambino cattivo che uccide e per piccoli demoni che si nutrono del dolore. Vi interrogherete sulla vita dopo la morte (e se il purgatorio fosse un ufficio polveroso? Se l'angelo delle tenebre fosse un bellissimo ragazzo?); imparerete a temere anziani giudici in grado di prevedere la scomparsa degli altri e giornalisti di gossip in grado di provocarla. Uomini in soprabito giallo vi attenderanno in salotto e anziani pastori tenteranno la vostra onestà, mentre da qualche parte nelle terre selvagge uno sceriffo si interrogherà sulla giustizia." (Loredana Lipperini)

Dettagli sul libro
Nella libreria di 3 lettori

Il voto della community

0,0
  • Trama
  • Personaggi
  • Stile
  • Incipit
  • Finale
  • Copertina

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • Il Re è tornato ed è in forma smagliante, come si intuisce prontamente dalla superba introduzione, in cui gigioneggia a livelli stratosferici, fingendosi un affettato piazzista pronto ad affabulare il lettore dietro alla sua bancherella di stramberie che paiono uscite dagli scaffali di un Walmart post-apocalittico, pieno di chincaglierie pop radioattive, dei residui dell’immaginario americano anni Ottanta centrifugati con le ansie dei nostri giorni, materiale perfetto per una riedizione 2.0 di Ai confini della realtà. Un bazar vintage che, nomen omen, per assonanza evoca in modo lampante il “bizzarro”, la materia prima su cui King ha fondato una prolifica carriera che non avrebbe bisogno di ulteriori elogi a glorificarne l’assoluta centralità nel panorama della narrativa americana degli ultimi quaranta anni. Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(3)

Tutti i lettori

Biografia

King Stephen
King Stephen

Stephen King è autore di romanzi e racconti best seller che attingono ai filoni... leggi tutto