Ricerca avanzata

In arte Morgan

In arte Morgan - Castoldi Marco Morgan Garofalo Mauro - wuz.it

di ,

Marco Castoldi è anche il suo alter ego Morgan. In queste imprevedibili "conversazioni a tre" il musicista attento, incalzato dal giornalista tenace, spoglia il personaggio e veste l'uomo: dai primi passi musicali, compiuti con l'impronunciabile pseudonimo di Kevin Mourmeough, all'esperienza dei Bluvertigo e alla musica d'autore, passando per i grandi musicisti, la poesia come scelta rivoluzionaria, l'anarchia delle piccole cose. Ma Marco-Morgan è anche una creazione della media-macchina che, come i diavoli di Bulgakov, entra nei sistemi per scompaginarli. La "video star" conosce il potere condizionante dei media, eppure sceglie lo stesso di calcare i palchi, sempre pronto a sovvertire standard e scalette. Un libro dallo stile asciutto, che mette a nudo le riflessioni, i desideri e i progetti di uno degli artisti più interessanti dell'attuale scena musicale e culturale italiana.

Dettagli sul libro
Nella libreria di 4 lettori

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • In pArte Morgan potrebbe essere un romanzo. Uno degli autori si sbilancia nelle pagine introduttive nel chiamare così il volume. Ricorda però la formula dei dialoghi settecenteschi. Due sono i conversatori, il giornalista Mauro Garofalo e l’artista Marco Morgan Castoldi. Ma potrebbe essere anche una biografia o un’autobiografia, perché già dal titolo si evince chiaramente quale sarà il protagonista tematico dell’opera. Morgan vive a Monza, nella sua città natale, ed è bello che sia così, che non lo si scopra abitatore di una casa centralissima di Milano. Morgan appare nella suo essere astratto anche legato al passato, a un punto fermo. Un passato che conosciamo in parte attraverso le sue parole. Morgan bambino, figlio, fratello. L’altro conversatore, il giornalista Mauro Garofalo, è l’io narrante, colui che ci mette a conoscenza di tutte le situazioni extradialogo, insomma il backstage del colloquio: come è fatta la casa di Morgan, come sta Morgan (addormentato, distratto, occupato, stropicciato), cosa mangia e cosa beve, come è fatto il mondo dello spettacolo e come si incastra nella vita di Morgan. È un libro di appuntamenti, anche mancati, soprattutto notturni e di viaggi in macchina. Morgan spera che il libro sia un libro “per tutti, e non rivolto solamente agli auto-enciclopedisti, ai laureati o a quelli che credono di sapere il senso delle cose solo perché frequentano i salotti letterari”. Per leggere questo libro non serve avere un’enciclopedia a portata di mano o google a portata di mouse ma personalmente non lo definirei un libro per tutti. La lettura è sì piacevole ma non per tutti. Questo è un valore aggiunto, se confrontato con la maggior parte dei libri scritti da o con personaggi dello spettacolo. Si capisce chiaramente, ma lo si poteva intuire anche prima, che uno come Morgan non ha bisogno di un ghostwriter. E quindi si ragiona di anarchia, composizione musicale, storia della musica leggera, new media, letteratura, show business, tecnologia senza annoiare il lettore, incuriosendolo. Mauro Garofalo è un bravo narratore, dovrebbe scrivere anche altro (intendo non solo varia).In pArte MorganMarco Morgan Castoldi e Mauro Garofalo - 159 pag., ill., 14,00 € - Edizioni Elèuthera 2009ISBN 978-88-89-49062-4  Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(4)

Tutti i lettori

Biografia

Castoldi Marco Morgan
Castoldi Marco Morgan

Marco Castoldi, in arte Morgan, fonda nel 1992 i Bluvertigo, con i quali realizza tre album... leggi tutto

Garofalo Mauro
Garofalo Mauro

Mauro Garofalo, giornalista e reporter, collabora con Nòva - Il Sole 24 Ore sui temi... leggi tutto