Ricerca avanzata

L' L' amore fatale

L' L' amore fatale - McEwan Ian - wuz.it

di

Un pallone aerostatico plana su un prato verdissimo tra Oxford e Londra. Un uomo anziano cerca di scenderne, ma rimane goffamente impigliato in una fune. Dai quattro angoli del prato corrono verso il pallone imbizzarrito alcuni soccorritori che tenteranno senza successo di trattenerlo. Uno di loro morirà e agli altri resterà il compito impossibile di farsi una ragione di quella tragedia inutile. In particolare, Joe Rose si troverà invischiato in una storia di ossessione amorosa assurda e grottesca, perseguitato da un altro dei soccorritori, Jed Parry, un giovane che, avendo vissuto insieme a lui quell'avventura terribile, si è convinto di doverlo amare e di doverne essere riamato.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 14 lettori

Il voto della community

7,1
  • Trama 6,5
  • Personaggi 6,8
  • Stile 8,3
  • Incipit 7,0
  • Finale 6,8
  • Copertina 6,8

BOOKeca

mostra altri

Commenti (1)

  • ac57 30 ott 2014 15:23 Segnala abuso

    Buonasera Cirodeniro, leggo sempre le sue recensioni che non mi deludono mai e la ringrazio per questo, per sdebitarmi posso dirle che nonostante sapessi che la storia era vera , la mia lettura è...

    leggi tutto »

    Buonasera Cirodeniro, leggo sempre le sue recensioni che non mi deludono mai e la ringrazio per questo, per sdebitarmi posso dirle che nonostante sapessi che la storia era vera , la mia lettura è passata per le sue stesse fasi.Amando Mc Ewan ma conoscendo i suoi vizi credo che sia colpa dell'autore, che a volte eccede, se la storia risulta improbabile,spero di esserle stata di conforto!

    « chiudi

  • Cirodeniro il 30 ott 2014 14:00 Segnala abuso

    Quattro le fasi della mia lettura. 1) Godimento iniziale. McEwan scrive da Dio! 2) Delusione. Il piacere della lettura vanificato dall’assurdità della vicenda. 3) Stupore. Scoprire, in appendice,...

    leggi tutto »

    Quattro le fasi della mia lettura. 1) Godimento iniziale. McEwan scrive da Dio! 2) Delusione. Il piacere della lettura vanificato dall’assurdità della vicenda. 3) Stupore. Scoprire, in appendice, che si tratta di una storia realmente accaduta. 4) Dubbio. Se lo avessi saputo prima, e avessi affrontato il romanzo con occhio meno critico, sarebbe cambiato qualcosa? Conclusione. Con un approccio più informato quest’opera forse mi sarebbe piaciuta, ma questo non lo saprò mai.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(14)

Tutti i lettori

Biografia

McEwan Ian
McEwan Ian

Scrittore e sceneggiatore britannico. Esordisce con due raccolte di novelle, Primo amore, ultimi... leggi tutto