Ricerca avanzata

L' L' amaro miele

L' L' amaro miele - Bufalino Gesualdo - wuz.it

di

Descrizione non disponibile

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 2 lettori

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • ClaConsoli il 30 lug 2013 10:06 Segnala abuso

    La poesia di Bufalino costantemente accarezza, seduce l'idea della morte e nel contempo cerca, schiva, di allontanarla. L'autore ha definito questi suoi versi "patetici come rulli di pianola o...

    leggi tutto »

    La poesia di Bufalino costantemente accarezza, seduce l'idea della morte e nel contempo cerca, schiva, di allontanarla. L'autore ha definito questi suoi versi "patetici come rulli di pianola o vecchie fotografie", ma la loro bellezza traspare da ogni lettera che li compone. Vi si trovano dentro i fantasmi di gioventù, le ombre della guerra, "le veloci letizie, le lunghe solitudini, dopo il ritorno nel Sud." E il sud magicamente rivive in queste poesie giovanili che tanto anticipano delle opere mature di Bufalino, soprattutto del meraviglioso romanzo "Diceria dell'untore". Il gusto barocco di Bufalino è appena accennato ma già si legge tra questi versi che, come "miele amaro", appunto, riuniscono le contraddizioni di una terra a volte dolce e vitale come la più bella delle primavere, altre nera e carica di morte, come una macabra danza. Una lettura dolceamara, per scoprire uno dei tanti volti del grande scrittore di Comiso e della sua isola.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(2)

Tutti i lettori

Biografia

Bufalino Gesualdo
Bufalino Gesualdo

Scrittore italiano. Si è rivelato tardivamente come narratore con il breve romanzo... leggi tutto