Ricerca avanzata

Winesburg, Ohio

Winesburg, Ohio - Anderson, Sherwood - wuz.it

di

"I personaggi di un libro come "Winesburg, Ohio", una volta trovati, ti accompagnano come un coro di voci. Ti parlano del loro luogo d'origine, come i viaggiatori che capita di incontrare in treno ti parlano del loro paese, ma bisogna avere anche la fortuna di imbattersi in qualcuno che te la sappia raccontare bene quella storia. Nello stile di Sherwood Anderson c'è la grande letteratura americana, c'è tutto quello che si ama del mestiere di scrivere. Conciso, neutrale agli eventi, sa come fare arrivare le luci e le ombre delle case, l'odore dei campi, il fieno tagliato, il profumo di pioggia, dell'erba da raccogliere. Le radici nella terra all'alba della modernità. Il suo stile maestro si concentra in quest'opera su uno dei soggetti che personalmente amo di più. La storia di un paese, di una comunità. È un argomento in cui è facile trovare del proprio, pure nel lontano fascino dell'America preindustriale, dove i più anziani ancora raccontano della guerra civile. E anzi un'America che viene da sentire più vicina, perché parte di tutte le civiltà contadine nel momento del passaggio che le estingue." (dalla prefazione di Vinicio Capossela)

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 7 lettori

Il voto della community

10,0
  • Trama 10,0
  • Personaggi 10,0
  • Stile 10,0
  • Incipit 10,0
  • Finale 10,0
  • Copertina 10,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • michele1965 il 24 nov 2013 18:47 Segnala abuso

    Un puzzle costituito da storie di solitudine,di ambizioni,di amori,di delusioni, di speranze e di sogni della gente di una piccola comunità dell'Ohio, Winesburg. Il tema del "valore" della comunità...

    leggi tutto »

    Un puzzle costituito da storie di solitudine,di ambizioni,di amori,di delusioni, di speranze e di sogni della gente di una piccola comunità dell'Ohio, Winesburg. Il tema del "valore" della comunità e' centrale in tutti i racconti, valore considerato a volte positivo ma spesso del tutto negativo; la comunità e' importante per la riconoscibilità e l'individualità intesa come valore del singolo rispetto all'anonimato delle grandi città ma nello stesso tempo può diventare una condanna, una palla al piede, una prigione fatta di preconcetti, di giudizi,di pettegolezzi che imbrigliano ogni individuo e strangolano sogni e progetti di fuga. La voglia di partire, di lasciare alla ricerca di una nuova vita e' sempre presente , il treno e'una presenza costante come simbolo di fuga verso la libertà. Ma il treno,si sa, e'una mezzo che serve per partire ma anche per tornare. E sono in molti a tornare alla ricerca delle proprie radici, per ritrovare quella tana dell'infanzia che rassicura e protegge. E' un libro fantastico che offre centinaia di spunti di riflessione, una sorta di alfabeto della vita dal quale ricavare migliaia di storie, le storie di tutti noi, le storie che danno forma all'umanità.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(7)

Tutti i lettori

Biografia