Ricerca avanzata

Tutte Choo per terra. Il club dei tacchi a spillo

Tutte Choo per terra. Il club dei tacchi a spillo - Buozzi Bea - wuz.it

di

"Il manuale sul principe azzurro parlava chiaro. In caso di esperienze fallimentari serviva un cerotto. Di dimensioni più o meno grandi, a seconda della ferita. Un cerotto speciale, però, che non si poteva comprare in farmacia." Assorta nei suoi pensieri, avvolta nel lusso della business di una delle compagnie aeree più blasonate al mondo, Valentina "festeggia" a diecimila metri d'altezza il suo compleanno con un viaggio di lavoro: l'attività frenetica per il noto marchio di moda di cui è responsabile commerciale è l'antidoto per nascondere la solitudine e dimenticare. Dimenticare di essere una single senza possibilità di recesso, che gli uomini più appetibili hanno già l'anello al dito e che gli anni scorrono fino a farti sentire come se "avessi la stessa data di scadenza di uno yogurt dimenticato in fondo al frigo". Lavorare è il suo cerotto, insomma: ma non è il rimedio giusto. Eppure, Valentina sa che nelle pieghe del suo destino è nascosto anche un karma positivo: merito di Eva, il suo alter ego digitale. Per colorare la monotonia di un'esistenza degna di una eremita, Valentina ha deciso di regalarsi una nuova vita online, che le permette di riallacciare i rapporti con le storie fallimentari del suo passato e, soprattutto, di riuscire a scoprirsi solare, brillante e desiderabile. È grazie a Eva che Valentina si è guadagnata l'appuntamento con l'emiro di Dubai verso cui sta viaggiando, un'occasione strepitosa per la sua carriera...

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 2 lettori

Il voto della community

6,2
  • Trama 6,0
  • Personaggi 6,0
  • Stile 7,0
  • Incipit 6,0
  • Finale 4,0
  • Copertina 8,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • StefaniaStefy il 22 ago 2014 11:44 Segnala abuso

    "Woman novel" divertente e frizzante, senza troppe pretese e ironica al punto giusto. Gli stereotipi (immancabili in questo filone non di certo originale!...) sono ben equilibrati, mai troppo...

    leggi tutto »

    "Woman novel" divertente e frizzante, senza troppe pretese e ironica al punto giusto. Gli stereotipi (immancabili in questo filone non di certo originale!...) sono ben equilibrati, mai troppo sopra le righe o portati all'eccesso, non infastidiscono. Insomma..."si fa leggere" simpaticamente e strappa più di un sorriso. Attuale e del tutto in linea con le tendenze della vita in "rosa" e della perfetta single milanese doc. Carina, estroversa, in forma, in carriera, tecnologica quanto basta, e very very cool, caratteristiche (ovviamente) personificate anche nel "profumato" principe azzurro, "latore" del fatidico happy end in cui l'amore non poteva (ma va?!) che trionfare. Scivolata del finale, che si risolve un po' frettolosamente lasciando percepire qualche incongruenza rispetto all'impianto precedente della trama...smitizzando il dogma fondamentale su cui si regge la filosofia di vita della protagonista: "...sono i dettagli che fanno la differenza"...

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(2)

Tutti i lettori

Biografia

Buozzi Bea
Buozzi Bea

leggi tutto