Ricerca avanzata

Odore di chiuso letto da Alessandro Benvenuti....

Odore di chiuso letto da Alessandro Benvenuti. Audiolibro. CD Audio formato MP3. Ediz. integrale - Malvaldi Marco - wuz.it

Odore di chiuso letto da Alessandro Benvenuti. Audiolibro. CD Audio formato MP3. Ediz. integrale di

In un castello della Maremma toscana, popolato da una nobiltà tenacemente dedita al nulla e dalla numerosa servitù, arriva un venerdì di giugno del 1895 l'ingombrante e baffuto Pellegrino Artusi. A interrompere le placide giornate che scorrono tra il giardino e la tavola, le chicchiere e i pettegolezzi, piomba gelido il delitto. In un crescendo di situazioni comico-grottesche, il caso del maggiordomo avvelenato e della schioppettata al barone Romualdo verrà risolto grazie all'acume e alla saggezza dell'Artusi, novello detective.

Dettagli sul libro
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

0,0
  • Trama
  • Personaggi
  • Stile
  • Incipit
  • Finale
  • Copertina

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • Per una volta, facciamo girare il mondo all'incontrario. Mettiamoci noi, nei panni dell'attore, e cerchiamo di comprenderne l'intimo dilemma.Il dilemma dell'attore che si avvicina ad un testo (... che per giunta gli è pure piaciuto!) per leggerlo - non per recitarlo - e darne una lettura filologicamente rispettosa, ma che sia anche divertente da ascoltare per tutti. Non è facile, ma se il materiale di partenza è di prima qualità e il cuoco che è chiamato a cavarne qualcosa è un attore di gusto e di sostanza, beh, allora le probabilità che il piatto riesca saporito sono alte, eccome, se sono alte! E finalmente possiamo dire che Odore di chiuso di Marco Malvaldi trova in Alessandro Benvenuti il suo interprete ideale. O - per rimanere nella metafora gastronomica che è il libro stesso a suggerire - che Benvenuti è la morte sua: come il cacio sui maccheroni. È uno spasso ascoltare le oltre quattro ore di lettura integrale dell'ultima fatica malvaldiana, e lo è al punto da far dubitare che per Malvaldi stesso sia stata una fatica scrivere questo libro, sciorinare una tale ridda di battute, di caratterizzazioni efficaci, di considerazioni argute e mai pedanti diluite nel contesto di un romanzo che non si appoggia al genere cui pretende di ascriversi (il giallo) per poter tradire quel dettato alla prima occasione, ma che riesce a tener alta la tensione fino alla fine, aprendo nel frattempo cateratte di comicità sapida e intelligente. Ma non ci facciamo illusioni: dietro ad ogni piatto che sembri spontaneo e naturale nella sua semplicità, c'è senz'altro del gran lavoro, e "Odore di chiuso" non fa eccezione a questa regola. Il merito, in questo caso, è certamente anche di Benvenuti, che riesce a non sovrapporre al testo un'interpretazione troppo teatrale, restando piuttosto concentrato sul ritmo che la narrazione suggerisce ad ogni capitolo, e sulla musicalità della lingua, un vernacolo toscano venato di qualche arcaismo, impasto di grande ricchezza espressiva e capace di evocare il contesto storico in cui viene espresso con immediatezza. Accanto a questa capacità mimetica e alla bravura nel dotare ciascun personaggio di una voce propria e ben riconoscibile, Malvaldi mostra anche la sua forma mentis saldamente positivista (è chimico, nella vita). Sarà forse anche per questo che a protagonista della sua avventura elegge Pellegrino Artusi, che di quel positivismo fu campione indiscusso. Questa risoluta, sdrammatizzante laicità che si esprime nel punto di vista del narratore - nell'occasione coincidente con quello dello stesso Artusi - è confortante, e ci guida mentre noi guidiamo la macchina, il CD nell'autoradio, con la tangenziale (o il grande raccordo anulare) che si trasformano per incanto in una plaga di Maremma, alla fine dell'ottocento, fra intrighi e complotti dei quali, oggi, aver paura ci fa davvero un gran piacere.Odore di chiuso letto da Alessandro Benvenuti. Audiolibro. CD Audio formato MP3. Ediz. integrale - 16,90 euro - Emons FeltrinelliISBN 9788895703565 Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Malvaldi Marco
Malvaldi Marco

Marco Malvaldi, laureato in chimica presso l'Università di Pisa, ha provato a fare il... leggi tutto