Ricerca avanzata

Non c'è dolcezza

Non c'è dolcezza - Ibrahimi Anilda - wuz.it

di

Lila ed Eleni sembrano inseparabili. Le corse al fiume dopo la scuola e i primi sospiri per lo stesso ragazzo, Andrea. Ma una vecchia tzigana legge sulle loro mani la "tagliente nostalgia" della separazione. Lila infatti va a studiare nella capitale, diventa maestra e sposa Niko, il fratello di Andrea. Eleni invece resta a Urta, l'aspro villaggio in cui entrambe sono cresciute, ad aspettare la sua sorte. E la sorte gioca con le vite delle due amiche, riunendole "come due ruscelli d'acqua che si gettano nello stesso fiume". Lila sogna che partorirà un'altra femmina, la quarta. Perciò promette di darla in adozione a Eleni, che nel frattempo è riuscita a sposare Andrea, abbandonato dalla prima moglie ma ancora legato a lei da una specie di incantesimo. Quando nascerà un maschio, Arlind, Lila rinuncerà lo stesso a lui, per non venire meno alla parola data, per non sfidare il destino. Ma forse non si può cancellare del tutto la traccia del sangue. Sullo sfondo, l'Albania travolta dai cambiamenti sociopolitici. Una storia che attraverso personaggi quasi archetipici, tragici in senso classico, smuove le nostre emozioni e ci interroga sui temi che ci appassionano da sempre: l'identità, i legami famigliari - quelli di sangue e quelli acquisiti - e l'esistenza di quel destino "che ci portiamo addosso insieme al nostro respiro".

Dettagli sul libro
Nella libreria di 3 lettori

Il voto della community

0,0
  • Trama
  • Personaggi
  • Stile
  • Incipit
  • Finale
  • Copertina

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • In un villaggio dell'Albania del regime Lila ed Eleni crescono insieme, amiche per la pelle, inseparabili, addirittura innamorate dello stesso ragazzo. Sono come sorelle ormai dalla prima elementare. Lila è di famiglia borghese, Eleni è figlia di pecorai. Lila sogna di diventare maestra, Eleni ama i radiodrammi e ha giurato a se stessa che un giorno vivrà quelle vite d'amore e d'avventura che sente alla radio. Periodicamente il canto degli tzigani interrompe il silenzio del villaggio, portando festa e gioia. La vecchia tzigana legge le mani di Lila ed Eleni: "Trascorrerete lontane molti anni delle vostre vite, tagliente sarà la nostalgia. Poi i vostri destini si riuniranno come due ruscelli d'acqua che si gettano nello stesso fiume". Vede anche altro: Eleni sposerà l'uomo che ha sempre amato ma che ama un'altra, la vita di Lila sarà attraversata da una ninnananna crudele accanto a una culla vuota. Ma ci sono cose che non vale la pena rivelare a due giovani.Quando Eleni si trasferisce nella capitale per studiare, le due giovani rimangono in contatto epistolare. Lila racconta a Eleni quello che succede in città, mentre l'amica la tiene aggiornata su Andrea. Durante l'estate torna a casa e ritrova la sua amica e la sua famiglia. La distanza logora ma non mette in pericolo l'amicizia. Intanto Andrea si è sposato con la bella Mandeta e la vita di Eleni adesso scorre in un'attesa insensata e struggente.Lila viene inviata a lavorare dove il partito ha bisogno di insegnanti. Nella città di Stalin incontrerà il fratello di Andrea, Niko; inizieranno a frequentarsi e poco dopo decideranno di sposarsi. Il matrimonio viene celebrato al villaggio, nella gioia consueta. Solo Andrea è lacerato da un dolore insanabile: la sua amata Mandeta l'ha abbandonato. Eleni si accontenterebbe delle ceneri di quel fuoco di passione che aveva consumato Andrea e la sua sposa. La sorte le concederà finalmente quello che ha a lungo desiderato. Il matrimonio di Eleni e Andrea verrà celebrato d'inverno. Lila non potrà esserci perché le strade sono ghiacciate e la sua primogenita è troppo piccola per mettersi in viaggio. Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(3)

Tutti i lettori

Biografia

Ibrahimi Anilda
Ibrahimi Anilda

Anilda Ibrahimi è nata a Valona nel 1972. Ha studiato letteratura a Tirana. Nel 1994 ha... leggi tutto