Ricerca avanzata

Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di...

Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari - Geda Fabio - wuz.it

Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari di

Se nasci in Afghanistan, nel posto sbagliato e nel momento sbagliato, può capitare che, anche se sei un bambino alto come una capra, e uno dei migliori a giocare a Buzul-bazi, qualcuno reclami la tua vita. Tuo padre è morto lavorando per un ricco signore, il carico del camion che guidava è andato perduto e tu dovresti esserne il risarcimento. Ecco perché quando bussano alla porta corri a nasconderti. Ma ora stai diventando troppo grande per la buca che tua madre ha scavato vicino alle patate. Così, un giorno, lei ti dice che dovete fare un viaggio. Ti accompagna in Pakistan, ti accarezza i capelli, ti fa promettere che diventerai un uomo per bene e ti lascia solo. Da questo tragico atto di amore hanno inizio la prematura vita adulta di Enaiatollah Akbari e l'incredibile viaggio che lo porterà in Italia passando per l'Iran, la Turchia e la Grecia. Un'odissea che lo ha messo in contatto con la miseria e la nobiltà degli uomini, e che, nonostante tutto, non è riuscita a fargli perdere l'ironia né a cancellargli dal volto il suo formidabile sorriso. Enaiatollah ha infine trovato un posto dove fermarsi e avere la sua età. Questa è la sua storia.

Dettagli sul libro
2 recensioni
Nella libreria di 24 lettori

Il voto della community

8,1
  • Trama 8,0
  • Personaggi 8,0
  • Stile 8,3
  • Incipit 8,0
  • Finale 8,0
  • Copertina 8,3

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • angebet il 07 apr 2017 14:47 Segnala abuso

    Ingredienti: un bambino di 10 anni in fuga dall’Afghanistan dei talebani, un viaggio lungo 2 continenti e 6 nazioni, 8 anni di peripezie, rimpatri, violenze e sfruttamenti, l’arrivo in Italia come...

    leggi tutto »

    Ingredienti: un bambino di 10 anni in fuga dall’Afghanistan dei talebani, un viaggio lungo 2 continenti e 6 nazioni, 8 anni di peripezie, rimpatri, violenze e sfruttamenti, l’arrivo in Italia come casuale terra promessa. Consigliato: a chi ha bisogno di una rapida iniezione di speranza, tolleranza e coraggio, a chi vuole conoscere i nuovi Ulisse degli anni duemila.

    « chiudi

     
  • Streghetta il 31 gen 2014 20:27 Segnala abuso

    Questo libro racconta l'incredibile viaggio che questo ragazzino ha dovuto compiere prima di arrivare in Italia. Vuoi per fortuna, vuoi per la sua incredibile voglia di fare, questo ragazzino mi ha...

    leggi tutto »

    Questo libro racconta l'incredibile viaggio che questo ragazzino ha dovuto compiere prima di arrivare in Italia. Vuoi per fortuna, vuoi per la sua incredibile voglia di fare, questo ragazzino mi ha fatto sia sorridere, che commuovere. Chissà quante storie come questa ci sono e che rimangono nel più totale silenzio. Lui ce l'ha fatta, ma purtroppo altri no.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • Una storia vera, il protagonista, colui che in prima persona racconta la sua storia, è un ragazzo afghano che oggi vive a Torino e che, per essere salvato, è stato "abbandonato" dalla madre... Ma cominciamo dall'inizio, altrimenti la storia può essere incomprensibile. Enaiatollah inizia con il racconto della mattina in cui (ha probabilmente dieci anni) si ritrova da solo in Pakistan dove era stato portato, tra mille difficoltà, dalla madre. Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(24)

Tutti i lettori

Biografia

Geda Fabio
Geda Fabio

Fabio Geda è nato nel 1972 a Torino. Si è occupato per anni di disagio... leggi tutto