Ricerca avanzata

Nel centro dell'oceano

Nel centro dell'oceano - Sokurov Aleksandr - wuz.it

di

"Sarebbe stato innaturale operare delle distinzioni rigide tra le diverse parti del libro, dividendolo in "segmenti", mentre è piuttosto utile seguire il "sentiero di circolazione" della lettura sulla mappa generale. Per questo il libro comincia con "Alexandra", per poi proseguire con i racconti brevi che introducono note relative alla storia, alla guerra e ai ricordi familiari, alla base della poetica e della visione del mondo di Sokurov, esposte poi nei "Diari e quaderni di lavoro ", fino ad arrivare agli .Appunti per delle lezioni di filosofia", i quali per il tono poetico rimandano più allo stile recondito dei diari che ad un essai di intento filosofico-estetico. Da questa prosa intima l'autore conduce poi il lettore alle "Elegie", seguite da una specie di "lettera a se stesso" intitolata "Il mio posto nel cinema". Il libro si conclude infine con ¡1 frutto delle riflessioni su Ejtenstejn, i cui disegni servono in realtà a Sokurov come spunto per rileggere di nuovo il mondo e l'arte, oltre che se stesso. In questo modo il lettore, condotto dalle steppe Cecene alle silenziose stanze del Cremlino fino alle isole giapponesi, può avvertire la vita pulsante dello spirito dell'autore e diventare testimone di come egli si senta in questo mondo - immergendosi nell'intimità dei suoi diari e delle memorie, e superando così l'apparente non-fluidità di un'opera non omogenea." (Dalla postfazione di Alena Shumakova)

Dettagli sul libro
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

0,0
  • Trama
  • Personaggi
  • Stile
  • Incipit
  • Finale
  • Copertina

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • … parole pronunciate da Sokurov mentre passeggia per le strade di Roma accompagnato da Alena Shumakova: amica, traduttrice di Nel centro dell’oceano e autrice della preziosa postfazione senza la quale, forse, qualche dettaglio riguardo il percorso di scrittura di un uomo che si è sempre e soltanto presentato al pubblico attraverso il cinema resterebbe oscuro. Aleksandr Nikolaevic Sokurov, classe ’51, la cui infanzia si è divisa tra la Polonia e la Turchia al fianco del padre militare, ha lavorato per diversi anni come documentarista in seguito alla laurea per approdare alla prestigiosa e rinomata scuola di cinema di Mosca VGIK. Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Sokurov Aleksandr
Sokurov Aleksandr

L'autore trascorse l'infanzia in Polonia e Turchia al seguito del padre, militare. Nel 1974 si... leggi tutto