Ricerca avanzata

Hyperversum Next

Hyperversum Next - Randall Cecilia - wuz.it

di

Phoenix, Arizona, futuro prossimo. Alexandra Freeland, furiosa perché l'ennesimo brutto voto in fisica la costringe sui libri, rinunciando al primo agognato appuntamento con Brad, si aggira come un animale in gabbia nella biblioteca del padre Daniel, fino a che un antico volume miniato non attrae la sua attenzione. Non l'ha mai visto, come fosse un segreto attentamente custodito. All'interno, un enigmatico biglietto firmato da Ian, il migliore amico e fratellastro di Daniel, e una password. Alex accende il vecchio computer del padre, che non gli ha mai visto usare, e scopre un'antiquata versione di un videogioco di culto: Hyperversum, celebre per la veridicità con cui sa ricreare l'ambientazione medievale. La tentazione è forte. Alex si crea un avatar e avvia la sessione di gioco. Saint Germain, Francia nordoccidentale, XIII secolo: Alex si aggira nel cuore di un animato villaggio, ammirando stupita la ricostruzione in dettaglio di botteghe, vicoli e personaggi, ma presto lo stupore lascia spazio a sentimenti molto più forti. Hyperversum non è solo un gioco ma una realtà virtuale parallela e Alex non sa come tornare nel proprio mondo. Testimone involontaria di un delitto, scoprirà di essere lei stessa in pericolo di vita, giovane donna che deve imparare a muoversi in mezzo a intrighi e scontri all'arma bianca, ma anche a gestire il proprio rapporto con Marc, figlio inquieto e affascinante del Falco del Re.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 5 lettori

Il voto della community

6,9
  • Trama 6,5
  • Personaggi 6,5
  • Stile 7,0
  • Incipit 7,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 7,5

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • LelaCosini il 23 gen 2017 08:21 Segnala abuso

    Hyperversum 2.0 con protagonisti i figli di Ian e Daniel. Ovviamente Marc, il bel figo medievale, mi è sembrato molto più gradevole della secca rompip*lle figlia di Daniel, Alex, che da buona...

    leggi tutto »

    Hyperversum 2.0 con protagonisti i figli di Ian e Daniel. Ovviamente Marc, il bel figo medievale, mi è sembrato molto più gradevole della secca rompip*lle figlia di Daniel, Alex, che da buona adolescente si lamenta del padre e della mancanza di tette, della scuola e del fatto di non poter andare a una festa. Naturalmente nel medioevo sarà un'eroina e farà innamorare tutta la gente attorno a lei, perché si sa, nel medioevo le donne alte e secche come una scopa erano considerate delle bellezze. Storia tranquilla e scorrevole, come sempre, con le solite caratteristiche dei libri della Randall, compreso l'atteggiamento molto femminile di tutti i personaggi, anche maschi. Devo dire che alcune parti mi sono piaciute molto e capisco perché ogni persona di questo romanzo preferisca vivere nel medioevo randalliano, piuttosto che nel presente. Credo che molte donne apprezzerebbero dagli uomini un atteggiamento un po' più cavalleresco e il ritorno in voga di vergogna e dignità, ma guardiamo anche i passi fatti in avanti, non solo quelli indietro, va. Una lettura gradevole che lascia un finale aperto, forse, ad un'altra trilogia.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(5)

Tutti i lettori

Biografia

Randall Cecilia
Randall Cecilia

Cecilia Randall è lo pseudonimo di Ceclia Randazzo, scrittrice di romanzi fantasy e di... leggi tutto