Ricerca avanzata

Generi della memoria e memoria di genere. Primo Levi,...

Generi della memoria e memoria di genere. Primo Levi, Ruth Klüger e la Shoah - Cacciola Giuliana - wuz.it

Generi della memoria e memoria di genere. Primo Levi, Ruth Klüger e la Shoah di

Le questioni affrontate in queste pagine partono da un progetto di studio su "Memoria e Shoah" negli scrittori e testimoni ebrei Primo Levi e Ruth Klüger, voci diverse per gender e origini, ma simili nel loro modo di scrivere. Il caso di Levi è assolutamente esemplare; egli infatti ha passato la vita a ricordare e registrare il passato, confessandosi nelle sue pagine nel tentativo di colmare la distanza siderale tra quel luogo ignoto, retto da leggi proprie, che era stato Auschwitz e difendendo il dovere assoluto della memoria, al quale ha votato la propria opera di testimonianza. Considerazioni analoghe sono valide per Ruth Klüger, che con lo scrittore torinese ha affinità e differenze talora sorprendenti. Il rapporto della Klüger con la testimonianza si incentra in particolare sulla scorta dei luoghi, quelle Zeitschaften, luoghi in un tempo che non è più, che creano una sorta di resoconto cronologico ed in un certo qual modo anche sincronico, dal momento che l'autrice scrive della "sua Auschwitz" partendo "dal e finendo nel presente". L'esperienza della Shoah non rinvia ad altro che a se stessa e avrebbe potuto dunque raffigurare l'assoluta sconfitta del logos.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • Guia il 02 giu 2016 15:56 Segnala abuso

    è un saggio appassionato e rigoroso che indaga sulle questioni della memoria, della sopravvivenza a un evento traumetico, del genere e della letteratura, vista come altra versione - personale,...

    leggi tutto »

    è un saggio appassionato e rigoroso che indaga sulle questioni della memoria, della sopravvivenza a un evento traumetico, del genere e della letteratura, vista come altra versione - personale, materiale e irripetibile - della storia. Un libro ben documentato e scorrevole per approfondire il dibattito sulla letteratua della Shoà e capire meglio l'opera di Primo Levi, di Ruth Klüger e di molti altri scrittori e testimoni. Corredata da un apparato critico aggiornato e interessante che consente di penetrare nel cuore dei temi legate alla memoria, all'indicibile, al femminile e alla poesia.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Cacciola Giuliana
Cacciola Giuliana

leggi tutto