Ricerca avanzata

Destinazione inferno

Destinazione inferno - Child Lee - wuz.it

di

Jack Reacher, ex agente della polizia militare, è a Chicago e si sta godendo una bella giornata di sole in giro per la città. Almeno fino a quando s'imbatte in una giovane donna, che si appoggia faticosamente a una stampella. Jack si ferma per aiutarla, ma, non appena i due si avviano, si trovano davanti tre individui armati e vengono caricati di forza su un furgone che riparte a folle velocità. Jack ha una sola certezza, quella di essere nel posto sbagliato nel momento sbagliato. La donna gli rivela di chiamarsi Holly Johnson e di essere un'agente dell'FBI e lui le crede, perché dimostra una saldezza di nervi fuori dal comune, ma è anche sicuro che gli nasconde qualcosa.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

6,5
  • Trama 7,0
  • Personaggi 6,0
  • Stile 7,0
  • Incipit 6,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 6,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • librisenzaglo il 12 set 2020 15:33 Segnala abuso

    Il secondo romanzo di Jack Reacher arriva nel 1998 (nel 2001 da noi) e vale all’autore (nel 2003) il W.H. Smith Thumping Good Read Award. Ancora una volta, l’ex ufficiale dell’esercito...

    leggi tutto »

    Il secondo romanzo di Jack Reacher arriva nel 1998 (nel 2001 da noi) e vale all’autore (nel 2003) il W.H. Smith Thumping Good Read Award. Ancora una volta, l’ex ufficiale dell’esercito statunitense, Jack Reacher, unico non marine ad aver vinto Wimbledon, viene coinvolto dalle solite impreviste coincidenze in una vicenda al cardiopalma: Jack viene anzitutto rapito in un giorno di fine giugno nell’assolata Chicago insieme all’agente federale Holly Johnson, caparbia e con una gamba fuori uso, appena uscita da una tintoria. Rispetto al precedente romanzo, Destinazione Inferno è scritto in terza persona, soluzione che permette all’autore di spaziare dal punto di vista di un personaggio all’altro all’interno di uno stesso capitolo, e così di potere abbandonare per qualche pagina Jack per spiegarci come si svolgono le indagini condotte dai federali per ritrovare lui e Holly. Inizialmente Jack viene sospettato di essere coinvolto nel rapimento, e solo tardi si proverà la sua estraneità ai folli progetti di indipendenza e di sterminio di una milizia anti-governativa separatista che vive in uno stabilimento segreto nel Montana. Holly non è però soltanto una semplice agente, è anche la figlia del capo degli stati maggiori (cosa che ricorda il film La figlia del generale) e pure qualcosa di più… Quella che comincia come una lenta avventura fatta di rapimento e riscatto, si trasforma pian piano in una guerriglia mozzafiato e piena di fuochi d’artificio! Nonostante l’intreccio articolato (non sempre verosimile), le talpe fra i federali (se aguzzate l’ingegno, certe battute rivelatrici possono svelarvene l’identità anzitempo), le scene d’azione e di folla maggiori rispetto al primo volume, la storia non sembra mai discostarsi dai tranquilli binari di un episodio one shot senza troppe pretese. Se ti è piaciuto l'inizio, continua a leggere la recensione sulblog pop nerd di Libri Senza Gloria: http://librisenzagloria.com/le-avventure-di-jack-reacher-2-3-destinazione-inferno/

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Child Lee
Child Lee

Lee Child, pseudonimo di James R. Grant, è uno scrittore britannico di thriller. Dopo aver... leggi tutto