Ricerca avanzata

Carrie

Carrie - King Stephen - wuz.it

di

Torna il primo romanzo del maestro del terrore che ha ispirato due film: il primo del 1976, per la regia di Brian De Palma, con Sissy Spacek; il secondo di Kimberly Peirce, nel 2013, con Julianne Moore nel ruolo della madre della protagonista.

«Un maestro della narrazione»The Los Angeles Times

«Vi metterà di certo i brividi»The New York Times

«Stephen King ha creato un genere limitandosi a mettere persone qualunque nelle situazioni più terrificanti. È l'unico autore che possa rendere l'improbabile talmente spaventoso da farvi sentire obbligati a controllare di aver chiuso la porta di casa»The Boston Globe

"Cos'è successo dopo?"
"Dopo? Be', dopo a Chamberlain è arrivato il demonio."

Carrie è un'adolescente presa di mira dai compagni, ma ha un dono. Può muovere gli oggetti con il potere della mente. Le porte si chiudono. Le candele si spengono. Un potere che è anche una condanna. E quando, inaspettato, arriva un atto di gentilezza da una delle sue compagne di classe, un'occasione di normalità in una vita molto diversa da quella dei suoi coetanei, Carrie spera finalmente in un cambiamento. Ma ecco che il sogno si trasforma in un incubo, quello che sembrava un dono diventa un'arma di sangue e distruzione che nessuno potrà mai dimenticare.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

Il voto della community

7,7
  • Trama 8,0
  • Personaggi 8,0
  • Stile 9,0
  • Incipit 7,0
  • Finale 7,0
  • Copertina 7,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • librisenzaglo il 22 giu 2019 14:25 Segnala abuso

    Il debutto non si dimentica mai, che sia al ballo di fine anno o nelle librerie. Carrie è il debutto letterario del maestro Stephen King. Immancabile in apertura la dedica a Tabby, moglie dello...

    leggi tutto »

    Il debutto non si dimentica mai, che sia al ballo di fine anno o nelle librerie. Carrie è il debutto letterario del maestro Stephen King. Immancabile in apertura la dedica a Tabby, moglie dello scrittore e scrittrice lei stessa. D’altronde è stata Tabitha Spruce, tanto tempo fa, a convincere il marito a sottoporre il manoscritto a un editore. King non era pienamente convinto del suo romanzo, fortuna che si fece convincere, altrimenti in quel 1974 l’editore Doubleday non avrebbe mai potuto pubblicare il suo primo romanzo. Poche pagine sono inusuali per un romanzo di Stephen King, ma ricordiamo essere qui per l’appunto al suo esordio. Carrie è una delle opere più brevi di King e allo stesso tempo una delle più concise. La storia ha luogo a Chamberlain, piccola e sonnolenta cittadina del Maine (ovviamente). Il libro si divide sostanzialmente in due parti (la terza, molto breve, è una sorta di epilogo). La prima parte è Doccia di sangue. Questa introduzione alla storia ricostruisce l’episodio nella sala doccia del liceo dove Carrie White comincia a perdere, per la prima volta nella sua vita nonostante i quindici anni, sangue fra le gambe. La timida Carrie diventa perciò oggetto di derisione delle crudeli compagne le quali hanno l’esaltante idea di bersagliarla con una pioggia di assorbenti. Purtroppo per le compagne, non sanno che Carrie (e i suoi poteri al limite del soprannaturale) siano la causa della pioggia di pietre che si è abbattuta su casa White molti anni prima… Tom Ross, dietro richiesta della sua fidanzata ufficiale, Sue Snell, dopo che questa si è pentita di quanto fatto a Carrie, invita proprio Carrie al ballo studentesco. La seconda parte è dedicata a La notte del ballo studentesco. Come si vede, entrambi i segmenti si concentrano sul comun denominatore della “pioggia di sangue“: un leitmotiv che ci viene proposto sotto diverse varianti in maniera crescente e sempre più terrificante. Sue Snell rimane in casa, mentre al ballo il suo boyfriend Tom e Carrie vengono addirittura (e contro ogni aspettativa) eletti Re e Regina. Nel momento del trionfo interviene allora la vendicativa Chris Hargensen: la più bella della scuola e feroce nemica di Carrie. Chris non ha mai perdonato a Carrie di essere stata espulsa dopo il fattaccio delle docce, provvedimento dal quale nemmeno il papà avvocato arrogante è riuscito a esimerla... Se ti è piaciuto l'inizio, continua a leggere la recensione sul blog pop nerd di Libri Senza Goria: http://librisenzagloria.com/carrie-di-stephen-kin

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

King Stephen
King Stephen

Stephen King è autore di romanzi e racconti best seller che attingono ai filoni... leggi tutto