Ricerca avanzata

Caduta libera

Caduta libera - Lilin Nicolai - wuz.it

di

Nel settembre dell'anno 1999 la Federazione Russa annuncia ufficialmente l'inizio della seconda operazione antiterroristica nel territorio della Repubblica Federativa della Cecenia e nella zone confinanti con il Caucaso del Nord. Lilin racconta quello che hanno vissuto i giovani dell'esercito russo in quel periodo, durante il loro servizio militare obbligatorio; e quello che hanno vissuto i civili, mentre nella loro terra operavano due eserciti nemici. L'autore di "Educazione siberiana" narra in presa diretta la vera faccia della guerra, quella che non si vede nei film, nei documentari, e che si vede solo a tratti nei reportage giornalistici o nei racconti degli osservatori di pace e dei difensori dei diritti umani. Racconta tutto in modo tale da permettere a ogni lettore di vivere i momenti della guerra, di attraversarla a fianco dei soldati, di sentirne l'oscenità sulla propria pelle. Mostrandone soprattuto le contraddizioni. Un libro che vuole essere apolitico, neutrale; che racconta la guerra, la vita e la morte, le ingiustizie, gli orrori e gli atti di onestà così come apparivano nella vita di ogni giorno in Cecenia; che descrive le sensazioni, la perdita dell'equilibrio, i cambiamenti dell'essere umano che avvengono nel caos, oltre i limiti dell'etica e della morale. Non un saggio storico, ma un romanzo costruito su particolari veri, con vite vere. Nicolai Lilin è nato nel 1980 a Bender, in Transnistria. Nel 2003 si è trasferito in provincia di Cuneo e nel 2009 ha scritto il romanzo "Educazione siberiana".

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 9 lettori

Il voto della community

7,1
  • Trama 7,5
  • Personaggi 8,0
  • Stile 8,5
  • Incipit 3,0
  • Finale 7,5
  • Copertina 8,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • daniela1978 il 20 gen 2015 17:41 Segnala abuso

    Già dopo aver letto "Educazione siberiana" avevo dato a Nicolai il titolo di "scrittore preferito", dopo aver letto anche il suo secondo libro, non posso far altro che confermare questa nomina......

    leggi tutto »

    Già dopo aver letto "Educazione siberiana" avevo dato a Nicolai il titolo di "scrittore preferito", dopo aver letto anche il suo secondo libro, non posso far altro che confermare questa nomina... Mi piace il suo modo di scrivere, non usa mezzi termini, racconta la verità nuda e cruda, ma in un modo che riesce ad appassionarti, le sue vicende ti travolgono; per quanto tu sappia che nonostante tutto quello che ha passato si è salvato (anche perchè altrimenti non avrebbe potuto scrivere questi libri), stai comunque con il fiato sospeso.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(9)

Tutti i lettori

Biografia

Lilin Nicolai
Lilin Nicolai

Nicolai Lilin è uno scrittore russo, di origine siberiana, nato nel 1980 a Bender, in... leggi tutto