Ricerca avanzata

Bianco, rosso e Veronelli. Manuale per enodissidenti e...

Bianco, rosso e Veronelli. Manuale per enodissidenti e gastroribelli II° - Veronelli Luigi Echaurren Pablo - wuz.it

Bianco, rosso e Veronelli. Manuale per enodissidenti e gastroribelli II° di ,

Sosteneva Luigi Veronelli che il vino è il canto d'amore della terra verso il cielo e i vini non si dividono in buoni e cattivi, ma tra quelli che danno gioia oppure no. Fu lui a scoprire e segnalare vini e cibi, e adesso il vino è diventato come il prezzemolo che entra dappertutto, nelle televisioni, nei giornali, nei ristoranti, passando per super e iper-mercati. Se ne parla molto a sproposito, per esibizionismo, per stupire, per fare affari e speculazioni. Veronelli, con la complicità di Pablo Echaurren, settimana dopo settimana dalle pagine della rivista "Carta" - ha parlato di vino e di cibo per divertirsi, per provocare, per scoprire, per segnalare. Le pagine di quel dialogo sono qui raccolte fino all'ultima prima della sua scomparsa.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 1 lettore

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • Q3ttola il 28 mag 2015 09:55 Segnala abuso

    Bell'antidoto a tutte le "note di grafite, lunghe al palato, con naso aperto e coda di mirtillo e ribes". Contro l'iper-specializzazione degli enologi al servizio di un'industria che pilota i gusti...

    leggi tutto »

    Bell'antidoto a tutte le "note di grafite, lunghe al palato, con naso aperto e coda di mirtillo e ribes". Contro l'iper-specializzazione degli enologi al servizio di un'industria che pilota i gusti e li orienta (guarda un po') verso l'omologazione; contro il barrique e la micro-ossigenazione che rende uno chardonnay uguale a un lagrein, ecco le sagge parole di "papà" Veronelli, nell'occasione affiancato da un suo epigono e sodale di bevute, Pablo Echaurren. Basterebbe la distinzione operata fra "vini che dànno gioia e vini che non ne danno", invece di quella che ci viene ammannita abitualmente fra vini buoni e vini cattivi, per consigliare la lettura di questo intelligente e pugnace libello.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(1)

Tutti i lettori

Biografia

Veronelli Luigi
Veronelli Luigi

leggi tutto

Echaurren Pablo
Echaurren Pablo

leggi tutto