Ricerca avanzata

Atti mancati

Atti mancati - Marchesini Matteo - wuz.it

di

Nel cuore di Bologna, Marco, intellettuale trentenne diviso tra le incombenze giornalistiche e il tentativo di finire un romanzo, vive in una solitudine cocciuta e il più possibile asettica, fino a quando ricompare Lucia, la ragazza che lo ha lasciato qualche anno prima. Ora Lucia cerca Marco, lo assedia e lo porta in giro per paesi e campagne, a visitare i loro luoghi di un tempo, a ritrovare gli amici vivi e gli amici morti. Tra Bassa e Appennini, tra cliniche e osterie, Lucia - come una fragile ma tenace erinni - costringe Marco a rianalizzare le zone più oscure del loro passato. "Atti mancati" è una storia d'amore e di suspense. È una parabola sul tempo trascorso ostinatamente a occhi chiusi e su quello vissuto a occhi spalancati. È il referto di una malattia, steso con furore analitico e insieme con uno stile semplice, da presa diretta.

Dettagli sul libro
Nella libreria di 4 lettori

Il voto della community

6,3
  • Trama 6,0
  • Personaggi 7,0
  • Stile 6,0
  • Incipit 7,0
  • Finale 6,0
  • Copertina 6,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti (1)

  • Yuki 23 mag 2013 10:40 Segnala abuso

    Al Salone di Torino ho assistito a un convegno sui social network in cui parlava Marchesini, facendo considerazioni molto interessanti. Mi ha incuriosito il suo romanzo e l'ho comprato. So che è...

    leggi tutto »

    Al Salone di Torino ho assistito a un convegno sui social network in cui parlava Marchesini, facendo considerazioni molto interessanti. Mi ha incuriosito il suo romanzo e l'ho comprato. So che è finalista allo Strega...

    « chiudi

Non sono presenti recensioni per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne una?
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?

Il parere della redazione di Wuz

  • Marco ha trentatré anni, vive a Bologna e lavora per il Corriere di Bologna. Fa un lavoro che lo tiene lontano dall'obbligo di coltivare rapporti, asettico, che non intacca la sua volontà di isolarsi completamente dal mondo. È ossessionato dal romanzo che non riesce a finire. Un giorno viene mandato a seguire la cerimonia di assegnazione del Bolognino d'oro al critico che nel periodo universitario è stato il suo maestro e modello, Bernardo Pagi (dietro cui si nasconde evidentemente un omaggio al maestro Alfonso Berardinelli), prima di una non meglio definita rottura. In quell’occasione incontra la sua ex ragazza, Lucia. Non si vedono da anni, Lucia è molto dimagrita e sembra inquieta, distante, mossa da un'inspiegabile voglia di rivangare il passato. Lucia inizia a cercare Marco quasi ossessivamente nei giorni successivi, negli intervalli in cui sembra misteriosamente scomparire. Lo convince a parlare di Ernesto, un amico comune morto in un tragico incidente stradale; lo porta nei luoghi del loro passato, tra Bologna e la Bassa; lo costringe a incontrare alcune vecchie conoscenze. Lo obbliga, come in tante sedute di analisi, a tirare fuori qualcosa che Marco ha sepolto dentro dopo la morte di Ernesto e la rottura del loro fidanzamento. Qualcosa che lo ha portato a chiudersi sempre più in se stesso, a non fare i conti con quello che era successo. Ma c'è qualcosa che Lucia nasconde: un segreto tanto banale quanto devastante che giustifica la sua fretta, la corsa contro il tempo nella quale trascinerà Marco. Continua a leggere

Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(4)

Tutti i lettori

Biografia

Marchesini Matteo
Marchesini Matteo

Matteo Marchesini è nato nel 1979 a Castelfranco Emilia e vive a Bologna. Tra le sue... leggi tutto

Cercavi un'altra edizione?

Tutte le altre edizioni