Ricerca avanzata

Allmen e le libellule

Allmen e le libellule - Suter Martin - wuz.it

di

Johann Friedrich von Allmen è un tipico personaggio alla Suter, un simpatico signore che vive "marinando la vita" come uno studente marinerebbe la scuola. Quarantenne, riservato habitué di tutti i posti giusti, lettore appassionato, superiore a tutte le questioni materiali, i camerieri gli si rivolgono con un "conte" ma il nome aristocratico è nato da una sua personale riscrittura. Ha dilapidato la ricca eredità paterna e, poiché nel college ha imparato che indebitarsi, per uno di rango, non è disonorevole, usa il poco denaro per "mantenere la propria affidabilità di credito anziché per vivere". Da poco tempo, però, si dedica a furti di oggetti d'arte, in luoghi e situazioni tali da sollevarlo da ogni sospetto. Probabilmente, nella Svizzera opulenta di cui l'autore, sulle orme di Dürrenmatt, draga l'anima sociale, tipi così immiseriti e perbene non sono insoliti. E Martin Suter li eleva a rappresentare un mondo sicuro e immutabile all'apparenza, che è invece diretto, con la stessa voluttà con cui Allmen dilapida, all'incertezza e alla decadenza. Un nuovo, sofisticato congegno narrativo, in cui Martin Suter trascina il lettore senza sforzo né artificio. Prima avventura di una coppia di detective delle belle arti.

Dettagli sul libro
1 recensione
Nella libreria di 3 lettori

Il voto della community

8,0
  • Trama 8,0
  • Personaggi 8,0
  • Stile 8,0
  • Incipit 8,0
  • Finale 8,0
  • Copertina 8,0

BOOKeca

mostra altri

Commenti

Non sono presenti commenti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
  • angebet il 27 lug 2020 11:49 Segnala abuso

    Ingredienti: un dandy svizzero pieno di debiti e di spese, l’amore per l’arte come forma (poco lecita) di sopravvivenza, un furto di soprammobili di valore come occasione definitiva per...

    leggi tutto »

    Ingredienti: un dandy svizzero pieno di debiti e di spese, l’amore per l’arte come forma (poco lecita) di sopravvivenza, un furto di soprammobili di valore come occasione definitiva per risollevarsi, una sequenza di pericolosi imprevisti come prova delle proprie capacità di sopravvivere. Consigliato: a chi vive spensieratamente nelle difficoltà economiche, a chi tira fuori il meglio di sé nelle avversità.

    « chiudi

     
Sei capace di riscrivere questo libro in 451 caratteri? Prova! Non sono presenti nanoscritti per quest'opera. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti


Lettori che hanno questo libro(3)

Tutti i lettori

Biografia

Suter Martin
Suter Martin

Oggi Martin Suter vive fra Ibiza e il Guatemala assieme a sua moglie, Margrith Nay Suter, e un... leggi tutto