Ricerca avanzata
Intervista

Gianrico Carofiglio legge "Ragionevoli dubbi". Un audiolibro per l'avvocato Guerrieri. Un intervista e molti consigli di lettura!


Gianrico Carofiglio sa come "far patire il suo pubblico di piacere" ( ...Totò docet... ). I tanti appassionati delle avventure dell'avvocato Guido Guerrieri - protagonista dei romanzi del fortunatissimo ciclo - pendono letteralmente dalle sue labbra e dalla sua penna: quando uscirà il nuovo romanzo di Guerrieri? Ma Carofiglio tira dritto per la sua strada: ha appena pubblicato un romanzo a sé stante ("Il silenzio dell'onda", edito da Rizzoli) e, nell'attesa di tornare alle storie dell'avvocato barese e alla sua vena maestra, quella del thriller a sfondo procedurale, regala a tutti i suoi aficionados una lettura in voce del terzo romanzo di Guerrieri.
Ragionevoli dubbi è oggi un audiolibro targato Emons.
Abbiamo fatto qualche domanda allo scrittore a proposito di cosa significhi per lui farsi interprete di un romanzo che ha scritto, cogliendo l'occasione fornita dalla chiacchierata per farci dare qualche utile consiglio di lettura.

Leggi la recensione del romanzo Ragionevoli dubbi


È per lei una consuetudine, ormai, quella di leggere i libri del ciclo dell’avvocato Guerrieri. Cosa le lascia, sopra ogni altra cosa, questa esperienza come lettore?

Carofiglio: Capisco qualcosa di più di quello che ho scritto.
Naturalmente trovo dei difetti che vorrei aver eliminato e che si notano solo con la lettura ad alta voce. A volte - questa è la parte migliore - mi stupisco e mi chiedo se davvero sono stato io a scrivere quello che sto leggendo.

Che effetto le fa dare una voce a Guerrieri? Dal momento in cui ha cominciato a leggere le sue avventure ad alta voce, ha percepito un cambiamento nel rapporto che ha con il suo personaggio?

Carofiglio: In effetti, leggere i dialoghi ha prodotto un senso di immedesimazione che non c'era con la sola scrittura.
A volte, leggendo, mi chiedo se è lui o sono io a parlare.


Le piacerebbe leggere anche il suo ultimo romanzo “Il silenzio dell’onda”?

Carofiglio: Moltissimo. Parecchi lettori che amano anche gli audiolibri me lo hanno chiesto.


Il passo che lei adotta come scrittore si sposa bene con quello che ha trovato come lettore? Ovvero: rileggendosi ad alta voce, si è accorto che in certi passaggi avrebbe voluto imprimere alla storia o ai dialoghi una velocità diversa? Oppure la lettura ha riconfermato la giustezza del ritmo?

Carofiglio
: Come dicevo, leggendo scopro delle cose sulla mia scrittura.
Difetti inclusi. Il ritmo però mi sembra che - in generale - vada bene.

“Ragionevoli dubbi” è una storia che attinge a elementi autobiografici?  La rievocazione delle tensioni che attraversavano Bari (come del resto molte città italiane) negli anni settanta prende spunto da situazioni che lei ha vissuto personalmente o che l’hanno sfiorata?

Carofiglio: Sicuramente. Non è una storia autobiografica, ma contiene spunti autobiografici, e il contesto storico-sociale è del tutto vero. 


Per la nostra rubrica “Consigli di lettura”, usiamo chiedere agli scrittori quali sono le letture cui tornano di tanto in tanto, o i libri che hanno lasciato un segno indelebile in loro: quali libri si sentirebbe di consigliare senza riserve ai nostri lettori?

Carofiglio: Un saggio: "Il cigno nero" di Nicolas Nassim Taleb. Un romanzo: "Trilogia della città' di K" di Agota Kristof. Un memoir umoristico: "Vestivamo da Superman" di Bill Bryson. Un graphic novel: "Asterios Polyp" di David Mazzucchelli. Un libro di poesia:  "Poesia dal silenzio" del premio Nobel Tomas Tranströmer


Grazie mille, Carofiglio!

Gianrico Carofiglio legge Ragionevoli dubbi
Durata totale 6'53" - 18,90 euro - Audiolibro Emons
ISBN 9788895703527




L'autore


22 dicembre 2011  

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti