Ricerca avanzata

Editoria (12 partecipanti)

 

244.jpg

-

Problemi, soluzioni, case history, marketing, idee per editori, autori e lettori

Categoria: Editoria Gruppo pubblico.
Moderatore
MLL

Commenti

Effettua il Login per scrivere un messaggio sulla Bacheca

  • FranciSchweiz 1753 giorni fa ha scritto

    Buon giorno. Vedo che questa conversazione è stata interrotta più di un anno fa. Proviamo a farla continuare? L'ultimo messaggio lasciato in conversazione accenna all'autopubblicazione. Forse già avrete sentito parlare di lulu.com. O forse no. Per chi non lo conoscesse, è un sito nel quale è possibile impostare il proprio manoscritto (dimensioni, qualità carta, copertina, prezzo ecc) ed esporlo nel sito stesso, che funge anche da libreria on-line. Chiunque può pubblicare qualsiasi cosa. Pensate che allora su Lulu si trovino solo letture di scarsa qualità, e che invece i libri validi si trovino solo in libreria? Non sarei pienamente d'accordo. Su Lulu i lettori possono lasciare i propri commenti, e non c'è alcun modo di cancellarli. In libreria, invece, non sempre troviamo libri di qualità. A volte certi libri sono palesemente "pompati" perché li ha scritti l'autore X o l'autrice Y, magari il calciatore di turno o un personaggio della televisione. Unico neo di Lulu: un qualsiasi invidioso potrebbe recensire un libro con un commento negativo assolutamente ingiustificato, al solo scopo di danneggiare l'autore.

  • Kilgore 2738 giorni fa ha scritto

    Buongiorno a tutti!! o forse dovrei dire "a tutte". Ottima l'idea di un gruppo sull'editoria: la carne al fuoco è tantissima, e forse da questo bel tronco si svilupperanno tanti rami ricchi di frutti (... per esempio un gruppo di discussione dedicato espressamente al self publishing e alle competenze dell'editoria tradizionale che non sono in alcun modo surrogabili dall'autore che si pubblica da solo ...). Personalmente io sottoscrivo in pieno quanto sostenuto da Umberto Eco (ma l'autore della frase pare sia stato Valentino Bompiani), che alla domanda "Come definirebbe il mestiere dell’editore? rispose «Con una battuta che ormai la leggenda attribuisce a vari maestri dell’editoria, da Arnoldo Mondadori a Valentino Bompiani. Una signora chiede che cosa faccia un editore: scrive libri? No, risponde l’editore, quelli li scrivono gli autori. Allora li stampa? No, quello lo fa il tipografo. Li vende? No, lo fa il libraio. Li distribuisce alle librerie? No, quello lo fa il distributore. E allora che cosa fa? Risposta: tutto il resto». A questo punto la signora dovrebbe chiedere: e quale sarebbe il resto? «Se andiamo sino ai massimi livelli, quelli del direttore editoriale o dell’amministratore delegato, è una quantità di cose […]. Scelta del testo, contatti con l’autore, e con editori di altri paesi, editing, grafica editoriale, controllo delle traduzioni, gestione dei diritti, tecnica della produzione libraria, marketing, lancio commerciale, pubblicità, gestione dell’ufficio stampa, distribuzione, libreria e altri punti di vendita, produzione di prodotti multimediali (sia off sia on line)». […]

  • Chiaramara 2739 giorni fa ha scritto

    Ciao, io mi sono appena iscritta al sito e l'argomento editoria mi interessa molto. Un paio di anni fa, con la mia associazione culturale, mi sono lanciata nell'organizzazione del primo festival del self publishing, una manifestazione gratuita a cui potevano partecipare tutti gli autori indipendenti. E' stata una bella esperienza che mi ha aiutata a conoscere questo intricato mondo. Voi che cosa ne pensate di forme di pubblicazione come il self publishing e il print on demand?

  • MLL 2743 giorni fa ha scritto

    Benvenuti a tutti, siamo ancora letteralmente quattro gatti :) ma intanto proverò ad aprire qualche discussione per rompere il ghiaccio... Se volete fare altrettanto, non fate i timidi e buttatevi ;)

Già iscritto?
Iscriviti

Amici in questo gruppo (0)

Invita altri amici

Libreria gruppo (0 libri)

Non ci sono ancora libri nella libreria di questo gruppo.
Aggiungi un libro