Ricerca avanzata

Citazione da Novemila giorni e una sola notte

  • Novemila giorni e una sola notte di Brockmole Jessica

    Segnala abuso

    "Se sapessi la stretta al cuore che ho provato quando ho scorso quel biglietto, lì sul tavolo, tra le briciole, nel piatto vuoto dei dolci. Se sapessi cosa si prova a rincorrere qualcuno e come il mondo smetta di girare non appena lo stringi tra le braccia, per poi ricominciare mentre tu cadi a terra, stordita. Se sapessi che ogni ciao fa più male di mille addio. Se tu sapessi! Ma non lo sai. Non te l'ho mai detto. Tu non hai segreti per tua madre, ma io ti ho tenuto nascosta una parte di me. Il giorno in cui è iniziata quest'altra guerra, quella parte ha cominciato a raschiare il muro della sua prigione."



    Scelta da ClaConsoli, giovedì 5 settembre 2013

     
    Torna indietro
Già iscritto?
Iscriviti