Ricerca avanzata

Citazione da L' L' estate nera

  • L' L' estate nera di Guerrini Remo

    Segnala abuso

    "Tanto era destino: le ragazze di campagna si innamorano dei ragazzi di città, vengono colte appena in boccio e abbandonate a fine stagione, proprio come le margherite d'estate e i fiori del topinambour in autunno, che si portano a casa e poi si dimenticano nel vaso, e alla fine tocca ai ragazzi di campagna passare con loro il resto di una vita senza grandi gioie ma anche, per grazia di Dio, senza drammi."



    Scelta da ClaConsoli, martedì 30 luglio 2013

     
    Torna indietro
Già iscritto?
Iscriviti