Ricerca avanzata

La biografia di Luzzati Emanuele

Genova, 1921, 2007
Luzzati Emanuele

Emanuele Luzzati (1921-2007) a sei anni sognava di fare il cuoco o il pittore. Gli piaceva disegnare e passava anche tutto il giorno a colorare i suoi schizzi. Dei libri guardava più che altro le illustrazioni. Ma prima di poterne realizzare lui stesso dovette diventare famoso con le scenografie per il teatro. Per Gallucci ha illustrato Alla Fiera dell’Est, Pasqualino Marajà, L’armata Brancaleone, Ho visto un Re e Il Presepio. Di alcune storie scriveva anche i testi, come per I paladini di Francia e per le sue versioni dell’Uccello di fuoco, dei Tre fratelli, della Ragazza cigno e di Cantastorie (Gallucci). Più di tutto, però, lo appassionava disegnare - raccontava - perché poteva farlo pensando solo a cosa sarebbe piaciuto a lui da bambino. Con la collaborazione di Giulio Gianini i suoi disegni sono diventati anche delle bellissime animazioni, tra queste Omaggio a Rossini, Pulcinella e il pesce magico, Il flauto magico e L’uccello di fuoco, pubblicate da Gallucci nella collana Stravideo.



Già iscritto?
Iscriviti