Ricerca avanzata

La biografia di Morozzi Gianluca

Bologna, 1971
Morozzi Gianluca

Gianluca Morozzi è nato a Bologna nel 1971. Dopo gli esordi con la piccola casa editrice ravennate Fernandel, di cui è diventato direttore editoriale ha raggiunto il grande pubblico grazie al romanzo Blackout, un thriller interamente ambientato all'interno di un ascensore. Oltre ai romanzi già pubblicati, ha all'attivo numerosi racconti, inseriti in diverse antologie. Nella sua produzione sono frequenti i riferimenti alle esperienze personali, in particolare quelle inerenti la fede calcistica per il Bologna FC e - soprattutto - la musica. È il chitarrista degli Street Legal, una tribute band che omaggia Bob Dylan. Ha suonato nel cd "Deviazioni", tributo a Vasco Rossi pubblicato in allegato al Mucchio Extra, realizzando con Andrea Parodi il brano "Brava". È anche conduttore radiofonico e tiene corsi di scrittura creativa. Ha pubblicato numerosi romanzi, tra cui Dieci cose che ho fatto ma che non posso credere di aver fatto, però le ho fatte, Accecati dalla luce e la raccolta di racconti Luglio, agosto, settembre nero, tutti usciti da Fernandel.
Per Guanda ricordiamo: Blackout, L'era del porco, Chi non muore, Lo specchio nero, Radiomorte, L'Emilia, o la dura legge della musica (un saggio), Despero e la graphic novel Il vangelo del coyote, oltre al romanzo Colui che gli dei vogliono distruggere. Per Tea ricordiamo: Gli annientatori (2018) e Dracula ed io (2019).
Un suo racconto compare anche nella raccolta Semi di fico d'India edita da Nuova Dimensione.



Libri in commercio

I libri di Morozzi Gianluca

Morozzi Gianluca In rete

Già iscritto?
Iscriviti

Interviste

Gianluca Morozzi, un "indipendente cerebrale" che ama gli Who, Paolo Nori e il Bologna

Leggi l'intervista