Ricerca avanzata

La biografia di Vorovskij Vaclav Vaclavovic

Vorovskij Vaclav Vaclavovic
(Mosca 1871 - Losanna 1923) critico letterario e uomo politico sovietico. Collaborò con Lenin alla redazione delle riviste comuniste «La Scintilla», «Avanti» e «Il Proletario» (1905). Dopo il 1917 svolse attività diplomatica (anche in Italia, 1921-23). Morì per mano di un partigiano dell’armata bianca. Sostenitore della teoria marxista dell’arte secondo cui l’artista non crea una propria realtà ma ritrae quella oggettiva e storica, attaccò il decadentismo e il simbolismo in una serie di saggi rimasti famosi (Gente superflua, 1905; L’atteggiamento borghese dei modernisti, 1908; La notte dopo la battaglia, 1908; Leonid Andreev, 1911).


Già iscritto?
Iscriviti