Ricerca avanzata

La biografia di Lamberti

(Venezia 1757 - Belluno 1832) poeta italiano. Console dei Cavalieri di Malta a Venezia, con la fine della Repubblica si ritirò a Belluno con un modesto impiego. Nella sua abbondante produzione in dialetto veneziano (raccolta in massima parte nei 3 voll. di Poesie del 1817) spiccano le orecchiabili e maliziose canzonette − fra cui, celeberrima, La biondina in gondoleta (1788), musicata dal tedesco J.S. Mayr − e varie malinconiche composizioni di gusto arcadico che ben interpretano il tramonto di Venezia. L. merita di essere ricordato anche per le sue argute doti di osservatore di costume (come testimoniano gli inediti pubblicati nel 1959 col titolo Ceti e classi sociali nel ’700). Tradusse in veneziano le poesie siciliane di G. Meli.


I libri di Lamberti

Già iscritto?
Iscriviti