Ricerca avanzata

La biografia di Kadaré Ismail

Argirocastro, 28/1/1936
Kadaré Ismail

Ismail Kadaré è nato nel 1936 ad Argirocastro, nel sud d’Albania. Narratore, poeta e critico letterario, più volte candidato al Premio Nobel, ha lasciato il suo Paese nel 1990, chiedendo asilo politico in Francia. È membro d'onore all'Accademia Francese.
Dalla caduta del regime comunista si divide fra l’Albania e Parigi.
Molti i suoi libri pubblicati in Italia, tra i quali Dante, L’inevitabile (2008), Il crepuscolo degli dei della steppa (2009), Il mostro (2010), La nicchia della vergogna (2011), L' occhio del tiranno (2012), tutti editi da Fandango Libri. Escono inoltre Un invito a cena di troppo (Longanesi 2012), La bambola (La Nave di Teseo 2017), La provocazione (La Nave di Teseo 2018). Nel 2009 vince il premio Principe delle Asturie per la letteratura e nel 2018 il Premio internazionale Nonino.



I libri in commercio

Kadaré Ismail In rete

Già iscritto?
Iscriviti