Ricerca avanzata

La biografia di Gandolfini Massimo

Roma, 1951
Gandolfini Massimo

Massimo Gandolfini è medico chirurgo, specialista in neurochirurgia e psichiatria, e direttore del Dipartimento di neuroscienze e chirurgia testa-collo dell’ospedale Fondazione Poliambulanza di Brescia. Ha iniziato la sua carriera nel 1977 presso l’Istituto di neurochirurgia dell’Università Statale della stessa città, dove ha lavorato fi no al 1994. Nel 1978 è stato fra i primi medici a dichiarare l’obiezione di coscienza rispetto alla legge 194 sull’interruzione volontaria di gravidanza e nel 1981 si è impegnato intensamente a favore del referendum abrogativo. Nel 1974 ha aderito con la fidanzata al Cammino neocatecumenale, un itinerario di fede che si è rivelato fondamentale per la sua vita. Presidente del comitato Difendiamo i nostri fi gli, organizzatore di due Family day, fa parte dell’Associazione medici cattolici italiani. Dal 1995 è consultore neurochirurgo della Congregazione delle cause dei santi. Tra le sue pubblicazioni si ricorda L'Italia del Family day. Dialogo sulla deriva etica con il leader del comitato Difendiamo i nostri figli (Marsilio 2016).



Già iscritto?
Iscriviti