Ricerca avanzata

La biografia di O'Connor Joseph

Dublino, 1963
O'Connor Joseph

Scrittore e giornalista irlandese. È uno dei principali protagonisti dell'eccezionale fioritura letteraria irlandese iniziata a cavallo degli anni Novanta e i suoi libri sono pubblicati in 29 lingue.
Ha esordito nel 1991 con Cowboys & Indians, seguito da Desperados (1994), affermandosi definitivamente come voce di spicco della nuova letteratura irlandese con i tragicomici romanzi Il rappresentante (1998), La fine della strada (2000) e Quell’incredibile inverno del ’75 (2000).
Si è fatto promotore di una letteratura che si confronta, senza esserne soffocata, con le proprie radici storiche e i propri miti, come testimoniano il romanzo a sfondo storico Stella del mare. Addio alla vecchia Irlanda (2003) e la curatela di Yeats è morto (2001), singolare mistery i cui capitoli sono scritti da quindici autori diversi. Ricordiamo altri romanzi come La moglie del generale (2007) e Una canzone che ti strappa il cuore (2010). O'Connor ha scritto anche racconti (Veri credenti, 1991), un esilarante reportage sul maschio irlandese (Il maschio irlandese in patria e all’estero, 1996) e testi per il teatro.
Ha ottenuto inoltre numerosi riconoscimenti, tra cui: l'Irish Post Award per la letteratura, il premio dell'American Library Association, il Prix Millepages in Francia e il Prix Madeleine Zepter come Romanzo europeo dell'anno.



Articoli, recensioni, interviste su Wuz
Già iscritto?
Iscriviti

Tutti i fan di O'Connor Joseph (1)

Interviste

Joseph O'Connor

Leggi l'intervista