Ricerca avanzata

La biografia di Mabanckou Alain

Pointe-Noire, 1966
Mabanckou Alain

Alain Mabanckou è uno scrittore congolese nato a Pointe-Noire (Repubblica del Congo) nel 1966. Alain Mabanckou trascorse la sua infanzia nella città costiera di Pointe-Noire, dove ha conseguito la laurea in Lettere e Filosofia. Dopo la laurea in Legge presso l'Università di Paris-Dauphine, ha lavorato dieci anni nel Suez-Lyonnaise des Eaux, e si è dedicato sempre di più a scrivere. Nel 1998 ha pubblicato il suo primo romanzo Red, White and Blue, che ha vinto il Gran Premio Letteratura dell'Africa nera. Da quella data, non ha smesso di pubblicare con regolarità, sia in prosa che in poesia. Ha insegnato letteratura francese in Michigan per tre anni prima di essere notato dalla University of California a Los Angeles (UCLA), che per prima l'ha invitato come visiting professor nel 2006 e nominato professore ordinario in letteratura francese nel 2007. Ha vinto il Premio Renaudot, il Premio George Brassens, e il Gran Premio della letteratura Henri Gal. Nel 2010 è stato insignito del titolo di Cavaliere della Legion d'Onore per volontà del Presidente della Repubblica francese.
Pezzi di vetro (2015) è il romanzo che ha dato fama mondiale a Mabanckou ed è considerato unanimemente il suo capolavoro. Oggi vive a Santa Monica, in California. Le sue opere sono tradotte in una decina di lingue tra cui inglese, americano, ebraico, coreano, spagnolo, catalano e italiano.



I libri in catalogo
Già iscritto?
Iscriviti