Ricerca avanzata
Articolo

GIALLI DA LEGGERE. Libri gialli per l'estate 2014. 25 libri, 20 nuove indagini tutte italiane

Sono oltre 1500 i libri gialli pubblicati in Italia nei primi 6 mesi del 2014. Rientrano nel novero anche i racconti, le antologie, le riedizioni e i libri per ragazzi, ma comunque il numero è molto elevato. Segno di un successo che prosegue e di un’attenzione particolare del pubblico a questo genere.
In Italia, anzi, un successo che moltiplica autori e storie.
C'è un giallo praticamente per ogni città e tutte le città (nonché paesi e villaggi) hanno il loro giallo, che spesso trae ispirazione da una cronaca vera che si arricchisce ogni giorno e non ha fine.

estate libri2.
Un genere che viene raramente premiato dalla critica e quasi mai incluso nell’elenco dei titoli finalisti nei prestigiosi premi letterari nazionali. Eppure spesso in queste pagine troviamo un ritratto perfetto dell’Italia che cambia, di quella che sarà o è stata. C’è la politica e la società, la criminalità organizzata e la delinquenza dei colletti bianchi, ci sono intuizioni e feroci critiche. C’è la quotidianità talora dimenticata nei romanzi di genere “alto” spesso autoreferenziali, molte volte, diciamocelo, anche noiosi.
Giallo vuol dire estate.
Noi vi suggeriamo 20 TITOLI DA LEGGERE (in formato cartaceo o in ebook, come preferite, c'è disponibilità di tutto) di AUTORI ITALIANI che ambientano le proprie storie in Italia.
Un viaggio nella penisola attraverso la scrittura, per chi parte davvero e per chi resta a casa.

copertine gialli1.
FILIPPO AVIGO – INUTILI OMICIDI

BOLOGNA
Se ogni città ha il suo autore di gialli, senza dubbio Bologna può vantarne numerosi. Poche metropoli possono elencare una tale quantità di storie lì ambientate come il capoluogo emiliano.
Pochissimi però conosceranno Filippo Avigo, autore lanciato dal sito www.libromania.net di De Agostini e grazie all'entusiasmo dei lettori entrato nella squadra "cartacea" dell'editore.
La sua storia nasce in una libreria del centro cittadino e si sviluppa nel mondo strettamente letterario-editoriale: le vittime sono due scrittori di libri di successo (ancora di più dopo gli omicidi). A indagare soprattutto Alberto Costanzi, redattore de Il Giornale di Bologna.
SCEGLIETELO SE: amate gli emiliani, le belle donne, i buoni ristoranti e le classifiche di vendita.
De Agostini 2014, 7,90€

GIORGIO BALLARIO – NERO TAV. MORTE AD ALTA VELOCITÀ
SUSA
Anche questo romanzo di Ballario è arrivato all'editoria tradizionale dopo essere passato per il self-publishing. Una strada sempre più comune.
Questa volta più che una città al centro delle indagini c'è una valle, la Val di Susa, con tutta la sua storia di lotte e manifestazioni No-TAV.
A svolgere le complicate indagini sulla scomparsa di due giovani è lo sconclusionato detective italo-argentino Hector Perazzo che dovrà barcamenarsi tra criminalità organizzata, militanti No-Tav, politici corrotti e la diffidenza della popolazione locale.
SCEGLIETELO SE: siete piemontesi, leggete volentieri la cronaca politica, vi piacciono gli antagonisti, o li odiate.
Cordero editore 2014, 15,00 €

GIANNI BIONDILLO – NELLE MANI DI DIO. UN'INDAGINE DELL'ISPETTORE FERRARO
MILANO
Chi dice Biondillo dice Milano. Non che sia l’unico autore che ambienta qui i suoi gialli, è ovvio (basti ricordare Andrea Pinketts, o Piero Colaprico, o addirittura il padre del giallo italiano Giorgio Scerbanenco autore di un romanzo che si intitola addirittura I milanesi ammazzano al sabato) ma Biondillo è meno legato al centro cittadino e più alle periferie.
Insomma, è un cantore della metropoli a tutto tondo. Il suo ispettore Ferraro, infatti, anche questa volta svolge la sua indagine tra capannoni trasformati in moschee, vie popolari, quartieri resi più colorati e vivi dall’immigrazione internazionale.
SCEGLIETELO SE: per voi le metropoli sono diventate più vive grazie all'immigrazione internazionale e se amate il melting pop.
Guanda 2014, 5,50 €

ALESSANDRO BONGIORNI - LA SENTENZA DELLA POLVERE
MILANO
Un noir duro e spietato e una Milano molto attuale in questo giallo di un giovane autore (nato proprio a Milano nel 1985). C'è la droga che uccide - e la vittima, trovata morta nella zona di via Padova, è il figlio di un commissario di polizia -, c'è il traffico di eroina (molto più vivace di ciò che si pensi) che coinvolge alcune gang di latinos, che si contende il controllo del territorio a colpi di machete, gente per cui la vita umana non ha valore. E c'è la politica che sfrutta anche situazioni estreme a suo vantaggio, o per lo meno lo vorrebbe fare...
SCEGLIETELO SE: vi interessante di politica, società, immigrazione, urbanizzazione e se vi confrontate spesso con chi vi sta intorno
Piemme 2014, 17,50€

ANDREA CAMILLERI – LA PIRAMIDE DI FANGO
VIGATA - SICILIA
Poche parole per definire questo romanzo (vi rimandiamo alla nostra recensione). Montalbano riceve da Fazio una chiamata. Il suo collaboratore lo informa della presenza di un cadavere in un cantiere edile: si tratta di un giovane trentenne, Giugiù Nicotra, freddato da un colpo di pistola alle spalle. Sarà l’inizio della nuova indagine che arriva in un momento difficile per Salvo Montalbano
SCEGLIETELO SE: soffrite di crisi di astinenza da Montalbano che potete alleviare solo leggendo!
Sellerio 2014, 14,00 €

copertine gialli2.
CRISTIANA CARMINATI – IO NON ESISTO

ROMA
Eccoci a Roma. Non poteva certo mancare! A portarci nella capitale è un’autrice ancora poco conosciuta, Cristina Carminati (e come potrebbe esserlo, direte voi, se questo è il suo libro d’esordio?).
Come spesso accade per i gialli romani, al centro dell’intricata trama c’è un luogo religioso: il Convento delle Preservate dove sono nati segretamente centinaia di bambini dati poi in adozione. L’esistenza di alcuni di questi bimbi, orami divenuti adulti con vicende personali molto diverse, si intreccerà attraverso sparizioni, omicidi, investigazioni e la resa dei conti.
SCEGLIETELO SE: seguite sempre Chi l’ha visto in televisione e amate svelare i misteri del passato.
Edizioni e/o 2014, 17,00 €

GIANRICO CAROFIGLIO – UNA MUTEVOLE VERITÀ
BARI
L’ambientazione resta la stessa di tutti gli altri romanzi: la Bari tanto cara allo scrittore (ve lo raccontiamo nella recensione completa).
Siamo alla fine degli anni Ottanta e Fenoglio si trova ad indagare su un omicidio dove tutto sembra chiaro sin dall’inizio e la soluzione pronta ad arrivare
SCEGLIETELO SE: avete nostalgia dell'Italia di trent'anni fa e amate le indagini molto, molto italian style
Einaudi 2014, 12,00 €


SANDRONE DAZIERI - UCCIDI IL PADRE
ROMA
Non c’è più tempo per le paranoie, Colomba deve mettere da parte le sue ansie e tornare subito a lavoro. Glielo impone il capo, è accaduta una cosa molto grave e c’è bisogno del migliore poliziotto, c’è bisogno di lei: in uno dei tanti parchi di Roma, affollato dai cittadini in fuga dalla calura estiva è successo un fatto increscioso. Una donna è stata rinvenuta decapitata e il suo figlioletto di sei anni non si trova più. Il marito - e padre del bambino -, dopo essersi svegliato dal riposo pomeridiano, ha fatto la macabra scoperta ... continua a leggere la recensione
SCEGLIETELO SE: vi piacciono i romanzi con molti riferimenti psicologici e volete che i personaggi siano tratteggiati con accuratezza
Mondadori 2014, 18,00 €

MAURIZIO DE GIOVANNI – IN FONDO AL CUORE Inferno per il commissario Ricciardi
NAPOLI
Abbiamo una recensione di questo giallo alla quale vi rimandiamo... La storia è ambientata nella Napoli degli anni Trenta, vivace, un po' noir e meno violenta dell'attuale.
SCEGLIETELO SE: avete un animo un po' retrò, vi piacciono il giallo classico e le storie passionali
Einaudi 2014, 19,50 €


FRANCESCO FIORENTINO E CARLO MASTELLONI - IL SINTOMO
NAPOLI
Conoscete Carlo Mastelloni? È il fratello di Leopoldo, ma la sua personalità e del tutto diversa. Per anni è stato giudice istruttore a Venezia e ora è Procuratore a Trieste. Serio, rigoroso, intelligente, ha evidentemente anche lui, nel segreto, una vena artistica, che si esprime nel suo caso con la scrittura. A quattro mani con il saggista Francesco Fiorentino scrive un giallo ambientato nei Quartieri Spagnoli, dove la camorra imperversa. Ma oltre a raccontare l’indagine difficile di un vecchio questore disilluso tra faide delinquenziali, Il sintomo ci fa entrare anche nei complicati equilibri che stanno dall’altra parte della barricata, tra viceprefetti, poliziotti, avvocati e notai… Matasse ingarbugliate che non aiutano una città già così tormentata.
SCEGLIETELO SE: leggete la cronaca giudiziaria ogni giorno. 
Einaudi 2014, 12,00 €

copertine gialli3.
GABRIELLA GENISI – GIOCO PERICOLOSO

BARI
Sulla copertina spicca un quote di tutto riguardo che recita: “Gabriella Genisi si riconferma una delle scritture femminili più interessanti nel nostro Paese”. La firma è di Massimo Carlotto. Bella presentazione per la scrittrice pugliese, che ha inventato una figura di commissario bella, sexy e intelligente – Lolita Lobosco – apparsa in ben tre romanzi: La circonferenza delle arance, Giallo ciliegia e Uva noir. Questa volta Lolita è alle prese con una morte sospetta (che si rivela infatti un omicidio) legata al mondo del calcio. Strano il connubio tra un universo molto maschile e questa investigatrice donna che dovrà affrontare la criminalità organizzata e arrivare a capo di un’indagine tutt’altro che tranquilla.
SCEGLIETELO SE: amate il calcio e tutto l'anno guardate le partite, o non lo amate affatto e volete qualche buona giustificazione con gli amici.
Sonzogno 2014, 12 €


NICOLA MANZÒ – GLI AMANTI DI VICO SAN SEVERINO
NAPOLI
Si intitola I delitti del barbiere la nuova serie inaugurata da questo titolo e ambientata a Napoli. Il commissario Alfredo Renzi è in realtà un “nordico” che deve immediatamente trovare un equilibrio con i colleghi per avviare le indagini sulla morte di due giovani amanti uccisi nel loro letto. Ma non solo: come fare a introdursi rapidamente nello spirito cittadino? Ad avere un panorama del Who’s Who locale? L’idea brillante di Alfredo è quella di partire dal negozio di barbiere. Idea brillante anche per il lettore che conoscerà personaggi come Pierino (ragazzo di bottega di 70 anni), Gùgol, motore di ricerca di internos, i vicoli della città, e poi una trans, un’indovina… davvero un mondo divertente che aspettiamo di ritrovare ancora.
SCEGLIETELO SE: vi è piaciuta la serie Giù al Nord, Benvenuti al Sud o i romanzi di Malvaldi.
TEA 2014, 13,00 €

MARCO MARSULLO -  L’AUDACE COLPO DEI QUATTRO DI RETE MARIA
ROMA
Certamente si tratta di un libro divertente, un po' sulla scia del Centenario che saltò dalla finestra e scomparve che tanto successo ebbe nel 2011, o E poi Paulette del 2012, ambientato in Francia. Qui al tema anziani ribelli e birichini si aggiunge una trama "gialla" in senso lato. Siamo nella casa di riposo, ma gli anziani sono ancora ben vispi (e a dire il vero neppure così anziani, ma questo dipende forse dall'età dell'autore) tanto che arrivati a Roma in gita riescono a fuggire e...
SCEGLIETELO SE: siete giovai, siete vecchi, siete di mezza età e volete farvi qualche risata.
Einaudi 2014, 16,50€


MARCO POLILLO – IL CONVENTO SULL’ISOLA
LAGO D’ORTA
Se vi dico Isola di San Giulio, voi cosa rispondete? Barone Lamberto! Certo, lì è ambientata una delle storie più divertenti di Calvino, a modo suo già una sorta di giallo (con tanto di tentato omicidio). Ma senza dubbio l’Isola di San Giulio sul Lago d’Orta è uno dei luoghi più affascinanti e misteriosi d’Italia. Rimbombano i passi tra gli edifici stretti l’uno l’altro e dietro ogni finestra sembra vi siano occhi che osservano nascostamente. Quelli delle suore, di un’affascinante donna che ha scelto di ritirarsi qui, di giardinieri, lavoranti, ladri e anche assassini…
SCEGLIETELO SE: amate il silenzio, la quiete, le isole e i misteri dal sapore antico.
Rizzoli 2014, 18,00 €

CRISTINA RAVA – DOPO IL NERO DELLA NOTTE
ALBENGA
Ci eravamo dimenticati di Ardelia Spinola. Era andata smarrita nella nostra mente tra la folla degli altri protagonisti del romanzo poliziesco. Ed ecco che ritorna con prepotenza sulla scena con il nuovo romanzo di Cristina Rava, Dopo il nero della notte. E ci chiediamo come avessimo potuto dimenticarla... continua a leggere la recensione
SCEGLIETELO SE: sono anni che trascorrete le vacanze in Liguria e/o preferite che le indagini siano affidate a una donna
Garzanti 2014, 16,40€

copertine gialli4.
FRANCESCO RECAMI – IL CASO KAKOIANNIS-SFORZA
MILANO
su Wuz trovate la recensione completa del romanzo...
SCEGLIETELO SE: vi piacciono le comunità rumorose e confusionarie, i cortili vecchio stile, i vicini invadenti e vi divertite a farvi i fatti degli altri!
Sellerio 2014, 14,00 €


ALESSANDRO ROBECCHI – QUESTA NON è UNA CANZONE D’AMORE
MILANO
È difficile trovare una Milano divertente come quella raccontata da Robecchi in questo straordinario giallo, un cocktail di generi (umoristico, poliziesco, noir) in una storia incentrata sulla metropoli con i suoi stereotipi, primo fra tutti la televisione. È infatti l'autore di un fortunatissimo programma trash che avvierà le indagini (volente o nolente giacché è coinvolto) aiutato da donne (anche poliziotto) energiche e coraggiose e inseguito da assassini pronti a tutto.
SCEGLIETELO SE: in tv non c'è nulla che avete odiato come Uomini e Donne, Stranamore, o Barbara D'Urso (ma anche se li amate) e se leggendo vi piace ridere
Sellerio 2014, 15,00 €

MARCELLO SIMONI – L’ABBAZIA DEI CENTO PECCATI
POMPOSA
Siamo a metà del XIV secolo (più esattamente nel 1346) quando Maynard de Rocheblanche entra in possesso di una pergamena che potrebbe rivelarsi assai pericolosa... continuate a leggere la recensione
SCEGLIETELO SE: in un romanzo cercate svago e con un libro in mano volete dimenticare il mondo.
Newton Compton 9,90€

MARCO VICHI – I FANTASMI DEL PASSATO
FIRENZE
Sottotitolo del romanzo: Un’indagine del commissario Bordelli. Eccolo di nuovo con noi, il commissario anni Sessanta, un po’ malinconico, molto attivo e coraggioso quanto basta: un tipo interessante. Con il Maggiolino gira tra i colli fiorentini e le strade strette di una città che Vichi (dotato di un macchinario per viaggiare nel passato?) riesce a ricostruire con semplicità e credibilità. Strano questo omicidio in punta di fioretto: come risolverlo? Ci vuole Bordelli “un eroe disilluso – come scrive Camilleri – ma assolutamente autentico nelle ragioni del suo esistere. Un uomo che riconosci come vero e che non è facile dimenticare”.
SCEGLIETELO SE: se amate la cronaca ma anche la storia, siete un nostalgico degli anni Sessanta, siete stato lettore appassionato dei Gialli Mondadori.
Guanda 2014, 18,50 €

Alicia Giménez-Bartlett, Marco Malvaldi, Antonio Manzini, Francesco Recami, Alessandro Robechci, Gateano Savatteri - VACANZE IN GIALLO
ITALIA
Ed ecco, infine, una bellissima raccolta di racconti che, come d'abitudine, Sellerio pubblica in estate. Tutti italiani i luoghi in cui si svolgono le singole storie (tranne una, quella scritta dalla spagnola Alicia Giménez-Bartlett). Milano è sempre Milano, anche se Marittima e il Consonni è sempre lui, anche se in vacanza. Settimana delle Poste in montagna per i vecchietti del Bar Lume di Malvaldi e disguido aereo per Rocco Schiavone (che forse non andrà a Marsiglia come previsto). Carlo Monterossi, milanese di successo, può passare l'estate in città? sembrerebbe impossibile... e per Saverio Lamanna, siciliano impegnato, come sarà il periodo più "caldo" dell'anno?
SCEGLIETELO SE: volete un succo concentrato fresco di buona narrativa gialla da sorseggiare ovunque
Sellerio 2014, 14,00 €

Commenti (1)

  • lacongiuradel 07 ago 2014 00:46

    Avete dimenticato Venezia! Ambientato nella laguna più famosa, è uscito da poco:"LA CONGIURA DELLO SPEZIALE di Mauro Santomauro edito in e.book da Libromania. www.libromania.net/it/la-congiura-dello-speziale-mauro-santomauro e https://www.facebook.com/lacongiuradellospeziale

    Segnala abuso
Già iscritto?
Iscriviti