Ricerca avanzata
Articolo

I libri dell'autunno/inverno 2013



Per alcuni le vacanze devono ancora iniziare e noi già pensiamo ai libri che troveremo in libreria al ritorno! Si sa che a settembre inizia un nuovo importante semestre editoriale, segnato dai libri che - si spera! - arriveranno fino al Natale, che leggeremo e regaleremo alle persone che amiamo. Quindi, da settembre troveremo tra gli scaffali alcuni dei nomi più noti del panorama letterario italiano e straniero, gli scrittori di punta delle varie case editrici. Volete saperne di più? Ecco le nostre anticipazioni.

  • NB. I TITOLI CITATI RIMANDANO ALLE SCHEDE PRESENTI NELLA NOSTRA SEZIONE "LIBRI IN ARRIVO". VI INVITIAMO A CONSULTARE QUELLE DI VOSTRO INTERESSE PER AVERE ULTERIORI INFORMAZIONI SU TRAMA, PREZZO, DATA DI USCITA. INOLTRE, SE SIETE ISCRITTI A WUZ, POTETE AGGIUNGERE ALLA VOSTRA "LISTA DEI DESIDERI" I LIBRI CHE NON VOLETE ASSOLUTAMENTE PERDERVI. E NON RISCHIERETE DI SCORDARVENE PERCHÉ WUZ TI AVVISERÀ CON UNA COMODA EMAIL QUANDO IL LIBRO SARÀ IN LIBRERIA!



Da dove iniziare? Partiamo dai "grandissimi". Mondadori porterà in libreria il nuovo romanzo di Fabio Volo (il titolo è ancora ignoto), Mauro Corona con "Gli uomini freddi", Federica Bosco con il divertente "Non tutti gli uomini vengono per nuocere", Flavio Insinna con il suo primo romanzo "La Polinesia non è così lontana". Prevista, ma avvolta nel mistero, anche l'uscita del nuovo lavoro di Margaret Mazzantini. Tra gli stranieri, segnaliamo l'intramontabile Sophie Kinsella con "Fermate gli sposi", Dave Eggers con "Ologramma per il re" e John Le Carrè con "Una questione delicata".
Non mancherà all'appello Bruno Vespa con il memoire "Il lettone di nonna Ada". Tra i saggi anche Aldo Cazzullo con "Basta piangere!" e Federico Rampini.


Passiamo a Einaudi. Tra le maggiori uscite straniere previste, Jø Nesbo con "Polizia", il nobel Mario Vargas Llosa con "L'eroe discreto", Paul Auster con "Notizie dall'interno", Murakami Haruki con "Ritratti in jazz", la raccolta d'esordio dell'acclamata scrittrice canadese vincitrice del Nobel Alice Munro "La danza delle ombre felici", il romanzo di Javier Marías "Il secolo", il nuovo libro di Julian Barnes "Livelli di vita". Tra gli italiani, Benedetta Tobagi con "Guardando Medusa", il nuovo romanzo di Marcello Fois "Teoria generale del tutto", una nuova avvincente storia romana firmata da Giancarlo De Cataldo e Carlo Bonini "Suburra". Secondo alcune indiscrezioni, tra le nuove uscite ci sarà anche Francesco Piccolo...



Un ricco autunno per RCS. Tra i nomi più amati, ci sono sicuramente Gianrico Carofiglio con "Il bordo vertiginoso delle cose" e Silvia Avallone, con "Marina Bellezza". Altre due attese voci femminili sono quella di Dacia Maraini con "Chiara d'Assisi. Elogio della disobbedienza" e Anna Marchesini con "Moscerine".
Va avanti il Museo immaginato di Philippe Daverio con il nuovo capitolo dedicato al Novecento, "Il secolo breve delle avanguardie".
Tra i volti noti dello spettacolo, Gigi Proietti si racconta per la prima volta in "A me gli occhi again".
A deliziarci in cucina, ci saranno Benedetta Parodi con È pronto! e Carlo Cracco con il suo nuovo libro.
Un atteso ritorno è certamente quello di Helen Fielding con il nuovo romanzo Bridget Jones. Un amore di ragazzo, che vede protagonista l'amata eroina comica tredici anni dopo (ancora single ma molto cambiata).
Campione di vendite, possiamo immaginare, sarà il nuovo libro di Papa Francesco "È l'amore che apre gli occhi".


Bompiani propone il nuovo volume illustrato di Umberto Eco, che dopo "Storia della Bellezza", della "Bruttezza" e la "Vertigine della lista", arriva in libreria con "Storia delle terre e dei luoghi leggendari", un viaggio appassionante in terre lontane e sconosciute. Non manca all'appello Vittorio Sgarbi con "Il tesoro", che vuole guidarci alla scoperta dei tesori segreti dell'arte italiana.
Altri due nomi importanti sono quello di Hanif Kureishi con "L'ultima parola" e di Maxence Fermine con "La piccola mercante di sogni".


Marsilio ci regala per Natale un nuovo thriller di Henning Mankell, uno degli autori svedesi più venduti nel mondo, dal titolo "La mano".
Un libro curioso che vogliamo segnalare è "1913" di Florian Illies, affresco di un anno chiave del Novecento, che ha avuto uno strepitoso successo in Germania.
Restando in tema di numeri: nel 1963 nasceva Adelphi. Per festeggiare il cinquantenario esce "Adelphiana", un prezioso volume illustrato che ripercorre la storia dei titoli della casa editrice. Troveremo poi in libreria in autunno le lettere di Bruce Chatwin ("L'alternativa nomade"), il romanzo politico di Vladimir Nabokov "Un mondo sinistro" e un romanzo del 1980 di Mordecai Richler "Joshua allora e oggi".



Feltrinelli lancia subito dopo l'estate il nuovo romanzo di Jonathan Coe, "Expo 58". Torna a settembre anche Alessandro Mari (apprezzato per il suo romanzo d'esordio "Troppa umana speranza") con "Gli alberi hanno il tuo nome". Nei mesi seguenti, troveremo Nicolas Barreau con "Una sera a Parigi", Simonetta Agnello Hornby con il memoir "Via XX Settembre", il romanzo postumo di Antonio Tabucchi ("Per Isabel. Un mandala"), una storia inedita con protagonista il commissario Carvalho di Manuel Vázquez Montalbán ("Né vivo né morto") e un inedito eccellente di Yukio Mishima ("La scuola della carne").


Piemme avrà l'atteso seguito di "Il diavolo veste Prada" di Lauren Weisberger, dal titolo "La vendetta veste Prada. Il ritorno del diavolo".
Sperling & Kupfer avrà il nuovo romanzo di Sveva Casati Modignani dal titolo ancora da definire e il nuovo di Rachel Joyce "Il bizzarro incidente del tempo rubato".


Garzanti proporrà interessanti novità di saggistica: a partire da Vito Mancuso con "Il principio passione" e "Big data" di Viktor Mayer-Schönberg e Kenneth N. Cukier, per proseguire con "La stanza dei fantasmi" di Corrado Stajano, un saggio su "Goya" di Tzvetan Todorov e l'autobiografia di Malala Yousafzai "Io sono Malala". Per quanto riguarda la narrativa, non mancherà l'amato Andrea Vitali con il nuovo romanzo "L'aria del lago".



I più attesi di Longanesi saranno Marco Buticchi con "La stella di pietra", i maestri dell'azione Cussler, Patterson e Cornwell, Ildefonso Falcones con "La regina scalza" e Lars Kepler con "L'uomo della sabbia".


Guanda proporrà un nuovo romanzo di Nick Hornby "Tutti mi danno del bastardo". Tra gli italiani invece avrà Stefano Piedimonte con "Voglio solo ammazzarti", sorpresa dello scorso anno con l'ironico e caustico "Nel nome dello zio".


Chiarelettere, la casa editrice più impegnata del gruppo Gems, avrà il "Testamento civile" di Franca Rame, recentemente scomparsa, e il nuovo lavoro di Marco Travaglio "È stato la mafia".


Newton Compton sarà in libreria con due scrittrici: Lorenza Ghinelli con "Con i tuoi occhi" e Anna Premoli con "Come inciampare nel principe azzurro". Probabilmente ci sarà anche Marcello Simoni con "Il monastero dimenticato degli inquisitori".



Per Sellerio non mancherà Andrea Camilleri con "La banda Sacco", un caso di mafia ambientato nella provincia di Agrigento negli anni Venti, mentre Marco Malvaldi dovrebbe uscire prima di settembre con "Argento vivo".
Diamo uno sguardo anche ai più piccoli. Marcos y Marcos propone un nuovo romanzo di Fulvio Ervas, dopo il grande successo di "Se ti abbraccio non aver paura", dal titolo "Si fa presto a dire Adriatico".
Fandango ri-pubblicherà "Questo buio feroce" di Harold Brodkey (ma l'attesa è per "The Runaway Soul", romanzo a cui Brodkey ha lavorato per oltre trent'anni, inedito in Italia)


Di Sandra Bardotti

Commenti (1)

  • sandra 04 lug 2013 16:53

    Io non vedo l'ora di sfogliare il nuovo volume di Daverio! L'ho sempre seguito fedelmente in tv, mi piace il modo in cui sa spiegare la storia dell'arte, soffermandosi sempre sulle curiosità e sui particolari... Sulla storia dell'arte del Novecento, poi, chissà quanti aspetti interessanti tirerà fuori! Tra l'altro,...

    Segnala abuso
Già iscritto?
Iscriviti