Ricerca avanzata
Articolo

Doctor Sleep di Stephen King, nel 2013 il sequel di Shining


Il sequel di un soggetto di grande successo è sempre una scommessa. Dare vita a un'opera che eguagli il successo della prima non è facile e il rischio di deludere le aspettative dei lettori/spettatori è alto. Stephen King ci prova con Shining, forse il suo libro più noto e amato, grazie anche alla trasposizione cinematografica di Kubrick. 


Pubblicato nel 1977, Shining viene tradotto in Italia da Sonzogno nel 1978 con il titolo Una splendida festa di morte. Fin da subito, il romanzo è stato un enorme successo: 47000 copie nella prima edizione rilegata, oltre 4 milioni nella prima edizione economica. Nel 1980 ci pensa Kubrick a rendere immortale la storia di King. E adesso, 36 anni dopo, l'incubo continua.

Già dal 2009 Stephen King aveva annunciato l'idea di un sequel. L'8 maggio 2012 il sito ufficiale dell'autore aveva annunciato una data provvisoria di pubblicazione, il 15 gennaio 2013, e il numero di pagine di 544. Ma il giorno successivo il pre-ordine era stato subito rimosso perché a quanto pare Stephen King non era soddisfatto dello stato del progetto e voleva lavorare ancora un po' sull'editing. Il 18 settembre 2012, infine, è stata annunciata una nuova data di pubblicazione, il 24 settembre 2013. Il sequel si intitolerà Doctor Sleep e sono stati resi noti anche alcuni dettagli della trama.
Riuscirà Stephen King a non deludere i suoi lettori?


La copertina non definitiva fatta girare online dall'editore olandese di King

Si legge sul sito ufficiale di Stephen King:
I True Kont sono un gruppo di persone che si muove lungo le autostrade americane in cerca di sostentamento. Sono all’apparenza innocui, ma Dan Torrance (il bambino protagonista di Shining, che qui ritroviamo uomo di mezza età) sa che sono in realtà esseri quasi immortali che vivono assorbendo l’energia rilasciata dai bambini in possesso dello shining quando vengono torturati lentamente fino alla morte.
Dopo la terribile esperienza dell’Overlook Hotel vissuta nell’infanzia, Dan ha dovuto fare i conti con gli strascichi di quella vicenda per tutta il resto della sua vita, e combattere quotidianamente con l’eredità di violenza, alcolismo e disperazione lasciatagli dal padre. È riuscito a trovare un po' di pace solo in seguito al trasferimento in una cittadina del New Hampshire dove, oltre a frequentare gli Alcolisti Anonimi, trova lavoro come infermiere presso un ospizio. Grazie al suo shining, e aiutato nella pratica da un gatto molto particolare, Dan è in grado di rendere il più dolce possibile il trapasso degli anziani ospiti dell’istituto. Per questo, è conosciuto come Dr. Sleep. Ma l’incontro con la misteriosa dodicenne Abra Stone e con il suo shining - il più potente shining mai visto - risveglierà in Dan i demoni del passato e lo costringerà a una lotta in cui saranno in ballo la vita della giovane e la sua. Sarà una guerra epica tra il bene e il male, una storia cruenta che emozionerà i milioni di devoti lettori di Shining e soddisferà anche chi non è a conoscenza della vicenda originale.


"Ho voluto vedere cosa sarebbe successo a Danny Torrence da grande", ha detto King. "Sapevo che sarebbe diventato un alcolista, perché suo padre lo era. Ho pensato, ok, inizierò con Danny Torrence a quarant'anni di età. È una di quelle persone che dice 'Non sarò mai come mio padre'. Poi ti svegli a 37 o 38 anni e sei un ubriacone. Poi ho pensato, che tipo di vita fanno persone come questa?": così è nato Doctor Sleep, un progetto tanto eccitante quanto impegnativo per King.

Nient'altro è dato sapere, per il momento. I commenti dei fan alla notizia sono duplici: c'è chi è entusiasta e chi invece ha paura, in caso di un seguito deludente, di rovinare il ricordo del primo Shining. Vedremo. Sicuramente Stephen King farà il possibile per azzeccare il colpo anche stavolta.




04 gennaio 2013 Di Sandra Bardotti

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti