Ricerca avanzata
Articolo

La zuppa di cannellini di Gwyneth Paltrow

Appassionata cuoca l'attrice americana ha pubblicato un libro, edito in Italia da Salani, denso di consigli e di gustosissime ricette: Appunti dalla mia cucina.
Ecco, in eslcusiva per i lettori di Wuz, le due versioni della zuppa di cannellini.


Immagine di Ellen Silvermann tratta dal libro di Gwyneth Paltrow - Appunti dalla mia cucina (Salani)

ZUPPA DI CANNELLINI: DUE METODI


QUANDO ERO PICCOLA MIO PADRE SCRIVEVA, DIRIGEVA E PRODUCEVA programmi televisivi come Time Out e A cuore aperto. A Studio City (California), molto vicino allo studio CBS dove i programmi erano realizzati, c’era un ristorante francese d’alta classe chiamato Le serre, dove mi portava quando andavo a trovarlo sul lavoro (e in occasioni speciali). Ordinavo sempre zuppa francese di cipolle, e lo facevo veramente solo per piluccare il formaggio croccante ai lati della ciotola. Ho sempre amato l’idea della zuppa francese di cipolle (quelle cipolle cotte lentamente, quel formaggio fuso), zuppa che però in realtà non mi piaceva. Ho cercato di fare una versione vegetariana gustosa, con un tocco italiano. Questa semplice zuppa costituisce un piatto sostanzioso e, proprio come me quando ero piccola, i miei figli adorano il formaggio fuso e croccante.

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 finocchio, mondato e affettato finemente
1 grossa cipolla gialla, pelata e affettata finemente
2 grossi spicchi d’aglio, pelati e affettati finemente
1 pizzico di peperoncino in scaglie
1 pizzico abbondante di origano secco
1 pizzico abbondante di pepe nero macinato al momento
800 g di cannellini in scatola, sciacquati e scolati
1 l di Brodo vegetale
Sale grosso


Scaldate a fiamma media l’olio d’oliva in una grande pentola dal fondo spesso. Unite il finocchio e cuocete per 10 minuti, rimestando ogni tanto. Aggiungete la cipolla e l’aglio, abbassate la fiamma il più possibile e cuocete per mezzora, mescolando di tanto in tanto. Un po’ di colore non guasta, ma l’importante è che le verdure siano tenere e dolci. Unite il peperoncino, l’origano, il pepe e cuocete per 1 minuto. Aggiungete i fagioli e il brodo, portate a ebollizione, abbassate fino a far sobbollire, regolate di sale e lasciate cuocere a fuoco lento per 1 ora. Procedete con le varianti.



1 mazzo di foglie di cavolo, private degli steli e spezzettate in porzioni da un boccone
Il vostro migliore olio d’oliva per servire
Mescolate le foglie di cavolo e lasciate cuocere per 7 minuti o finché non sono ben cotte. Dividete in 4 scodelle, condite con il vostro olio migliore e servite.




8 fette sottili di baguette, tostate
75 g di parmigiano grattugiato
Riscaldate il grill del forno. Distribuite la zuppa in 4 ciotole che possano andare in forno. Fate galleggiare 2 fette di pane tostato in ogni ciotola e cospargete di parmigiano (è abbondante, ma è il momento di essere generosi). Mettete le ciotole sotto il grill e fate fondere il formaggio, ci vorrà meno di 1 minuto.




Copyright 2011 Gwyneth Paltrow
Copyright 2011 Adriano Salani Editore S.p.A.



Da Appunti dalla mia cucina di Gwyneth Paltrow, edizioni Salani 2011. L'immagine di copertina è di Ellen Silvermann


09 novembre 2011 Di Gwyneth Paltrow

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti