Ricerca avanzata
Riassunto

Il visconte dimezzato - Riassunto


Italo Calvino



tutte le edizioni

È un romanzo breve dello scrittore italiano Italo Calvino pubblicato nel 1952 nella collana "Gettoni" della casa editrice Einaudi.
Si tratta del primo capitolo della trilogia "I nostri antenati" raccolta in volume unico nel 1960.

♠  Il barone rampante
♣  Il cavaliere inesistente



In un periodo ipo­tetico tra la seconda metà del Seicento e l'inizio del secolo successivo, il visconte Medardo di Terralba durante la guerra contro i Turchi viene tagliato a metà da una cannonata.
Si divi­de in due personaggi, il Gramo e il Buono.
Il Gramo è la parte cattiva come imparano a loro spese gli abitan­ti di Terralba sua patria dove egli ritorna. Fa azioni come: offire funghi avvelenati al nipotino, infierire su piante e animali tagliandole a metà, impiccare su un patibolo speciale bracconieri e gatti, appicca il fuoco a fienili e case.
Quando an­che l'altra metà, la sinistra, quella buona, raggiunge Terralba, la troppa bontà non tarda a rivelarsi fastidiosa, bigotta e oppri­mente come l'eccessiva cattiveria.
Alla fine le due metà del visconte si affrontano in duello per la bella Pame­la. Sanguinanti entrambe vengono ricomposte dal dottor Trelawney e Medardo torna ad essere un uomo in­tero, né cattivo né buono e a Terralba la vita migliora.

Vittorini ha coniato una formula critica secondo cui la scrittura di Calvino può realizzarsi sia in un senso di "realismo a carica fiabesca" ("Il sentiero dei nidi di ragno", "Ultimo viene il corvo") che in un senso di "fiaba a carica realistica", come in questo caso.



"Il visconte dimezzato" di Mimmo Paladino - MAMbo. Museo d'arte moderna di Bologna

LA BIOGRAFIA DI ITALO CALVINO



TORNA ALL'ELENCO COMPLETO DEI RIASSUNTI - CENTINAIA DI CLASSICI DELLA LETTERATURA

.

Commenti



Non sono presenti commenti su questo documento. Vuoi essere tu il primo a scriverne uno?
Già iscritto?
Iscriviti